M5S: 'Latini impresentabile. Gli osimani scelgano finalmente di cambiare con Monticelli'

5' di lettura 23/05/2014 - Le Liste Civiche Civetta ci hanno pensato tanto e alla fine, è proprio il caso di dirlo, la montagna ha partorito il topolino, o meglio, il Dino(sauro). Una domanda ci sorge spontanea: ma questa gente ha veramente capito chi è Dino Latini?

La domanda è retorica visto che è il padre padrone delle Liste Civiche: proprio per questo siamo preoccupati per il futuro di Osimo. Dino Latini ha quattro pendenze penali: fino al giudizio di eventuale colpevolezza si presume la sua innocenza, ma al di là di eventuali responsabilità penali noi denunciamo con forza le sue responsabilità politiche. Latini è un Dino(sauro) della politica: con questa sua nuova candidatura si avvia al ventennio di carriera, e tutti noi sappiamo che l’Italia è stata rovinata dai politici di professione.

Come ogni politico di professione è un accumulatore di poltrone. Attualmente è: consigliere comunale, consigliere regionale, candidato Sindaco, che non si degna nemmeno di fare a tempo pieno perché ha anche il suo studio legale. Come ogni politico di lungo corso è abile a tenere il piede in due staffe: in Comune di Osimo con le Liste Civiche Civetta è contro il PD, in Regione con l’API di Rutelli è alleato del PD.

Inoltre Simone Pugnaloni, l’attuale candidato sindaco del PD, è stato un suo assessore… insomma Dino e il PD se la intendono. In Osimo, lo sappiamo tutti, lui e le Liste Civiche Civetta hanno fondato la loro fortuna politica anche su vecchi e odiosi trucchi dei politicanti di più basso livello morale: la spartizione delle cariche dirigenziali delle Società partecipate che fanno capo al Comune (Astea S.p.A., A.S.S.O., Geos Ma.Ver S.r.l. ecc…), e la creazione di liste civetta.

Per quanto riguarda l’ospedale di Osimo, nonostante i recenti comunicati stampa pre-elettorali in cui si arrampica sugli specchi e in cui smentisce se stesso, (vedi sua ammissione del 27/03/2014 su Vivereosimo: “Per quanto mi riguarda sull’ospedale di Osimo il M5S ha ragione”), è palese che non ha mosso un dito per non pestare i piedi al PD regionale di Spacca. Se ne è infischiato di affrontare in Regione la questione dell’ospedale di Osimo, non difendendo i diritti dei cittadini osimani. Un’ammissione di colpa gravissima!

Di fatto, come Ponzio Pilato se ne è lavato le mani, preferendo tutelare la sua personale sopravvivenza politica alla corte del PD regionale di Gian Mario Spacca che sta smantellando pezzo dopo pezzo il nostro ospedale. Addirittura c’era stato un periodo in cui andava proponendo un improbabile ospedale privato della Provvidenza alla faccia del diritto alla salute dei cittadini sancito dall’Art. 32 della nostra Costituzione (ma ci faccia il piacere!). Con un palmares come questo non c’è spazio per alcun dubbio: Dino Latini è impresentabile, lo sanno anche le Liste Civiche Civetta.

Lo avete mai visto partecipare in questo periodo agli incontri pubblici con gli altri candidati sindaco? Confronto su E-TV Marche: assente. Incontro a Palazzo Campana: assente. Incontro con gli artigiani: assente. Incontro con gli industriali: assente. Non lo abbiamo visto nemmeno alla parata del 25 aprile. Sembra si vergogni di incontrare i cittadini ed effettivamente questo continuo rifiuto di confrontarsi è una grave mancanza di rispetto nei loro confronti.

È evidente che per tentare di competere in queste elezioni Dino Latini punta tutto sull’ennesima assegnazione di poltrone delle Società partecipate del Comune e sul rastrellamento di voti con le liste civetta, (ben 6 come nel 2009), presentando addirittura candidati che hanno patteggiato per truffa! Con quale faccia le Liste Civiche propongono ai cittadini osimani di essere rappresentati da simili candidati, in un periodo come questo di crisi economica e morale in cui è necessario candidare persone che possano essere un esempio di integrità!

Eppure le Liste Civiche Civetta fanno finta di niente. E allora elenchiamole queste Liste Civetta osimane, giusto per rendere onore a questi luminari della politica che ci hanno proposto un candidato Sindaco di questo calibro: Su la Testa, Patto Sociale per Osimo, Osimo Democratica, OsimotiAmo, Forza Osimo-Cdo, Liberi e Forti. Ma come siete messi? Con 6 liste a disposizione e con 15 anni di governo della città non avete un altro possibile candidato Sindaco al di fuori del Dino(sauro)?

Signori, il Sindaco è il biglietto da visita di una città, e voi volete essere rappresentati da Dino Latini e da consiglieri comunali che hanno patteggiato per truffa?! Credete che Osimo si meriti questo? Credete che una città di persone serie e oneste debba essere rappresentata da questa tipologia di personaggi? Cerchiamo di essere seri. E poi ci si lamenta che l’Italia va male… Noi del Movimento 5 Stelle non ricorriamo allo spregevole trucco delle liste civetta per vincere, infatti corriamo da soli.

Non vogliamo adottare gli stessi mezzi e mezzucci di chi ha rovinato questo Paese: se vai con lo zoppo impari a zoppicare. Tutti i candidati del Movimento 5 Stelle di Osimo hanno la fedina penale pulita, come quelli delle altre 600 liste a 5 Stelle che si presenteranno in tutta Italia. David Monticelli, il nostro candidato Sindaco, è incensurato, non ha mai svolto nessun incarico politico, non ha nessuna pendenza penale, non occupa altre poltrone e in caso di vittoria delle elezioni farà il Sindaco a tempo pieno. Questo è il Movimento 5 Stelle! Osimani: a voi la scelta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2014 alle 00:21 sul giornale del 23 maggio 2014 - 2093 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/4Hk





logoEV
logoEV