La primaria del 'Bruno da Osimo' inaugura le classi digitali con 20 nuovi iPad

1' di lettura 15/05/2014 - La Scuola Primaria Arcobaleno dell'Istituto Comprensivo Bruno da Osimo sotto la guida della Dirigente scolastica Prof.ssa Elisabetta Monticelli Cuggiò, è da considerarsi una vera e propria eccellenza in quanto una delle prime e poche scuole italiane ad aver aperto le porte alle “classi digitali”.

Dopo la Scuola Media Kruger dello stesso istituto, questa volta è toccato ai piccoli delle prime classi che, grazie al contributo stanziato dalla Fondazione Cariverona, hanno ricevuto 20 iPad per il loro progetto. Classi già munite della LIM (lavagna interattiva multimediale) che potranno sfruttare i nuovissimi tablet utilizzando le innumerevoli app sviluppate proprio per l'insegnamento.

Ne è un esempio la divertente e istruttiva “My Little Cook” presentata ieri a bambini, insegnati e genitori dalla sua creatrice Silvia Teodosi. Questa applicazione permette di creare delle vere e proprie ricette, studiate con l'aiuto di una nutrizionista, permettendo al bambino di apprendere l'uso dei vari alimenti e l'importanza che ha una sana alimentazione per la propria crescita fisica. Come ha sottolineato anche la Dott.ssa Elisa Passerini nel suo intervento, l'uso della tecnologia in classe non sostituirà totalmente la didattica classica ma sarà invece un valido ed utile strumento per il suo potenziamento, e per i bambini un nuovo e più accattivante modo di imparare.


di Claudia Brazzoni
redazione@vivereancona.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2014 alle 22:12 sul giornale del 16 maggio 2014 - 583 letture

In questo articolo si parla di attualità, claudia brazzoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/4gv





logoEV
logoEV