M5S: 'sui rifiuti il Comune propone il gioco delle tre carte per non cambiar nulla'

3' di lettura 13/05/2014 - Conoscete il gioco delle tre carte? Prima si fa vedere la carta vincente, poi si mescolano le carte lentamente per dare ad intendere che vincere è facilissimo, quindi si aumenta la velocità e si bara per spennare il malcapitato di turno.

Con l’Amministrazione comunale è successa un po’ la stessa cosa! Dopo che abbiamo presentato l’atto di indirizzo sulla gestione dei rifiuti, condiviso con tutti i gruppi del MoVimento 5 Stelle della provincia di Ancona, l’Amministrazione comunale (dopo altre sollecitazioni) ci ha risposto comunicandoci che anche loro erano a favore della strategia “Rifiuti Zero”, chiedendoci un colloquio per confrontarci.

L’incontro con il Sindaco Simoncini, l’assessore Antonelli e l’ing. Belli dell’ASTEA è avvenuto in data 14 marzo sia noi che loro eravamo d’accordo sulle finalità dell’atto di indirizzo, in particolare i nostri interlocutori hanno proposto di inserire nel testo, alcune aggiunte per sottolineare quanto già fatto dall’Amministrazione comunale in questa direzione. Sino a qui niente di male, così abbiamo modificato l’atto con le parti richiesteci, per poi ripresentarlo al Sindaco Simoncini; pochi giorni dopo il documento è finito all’ordine del giorno del consiglio comunale del 9 aprile.

Tutto ciò è stato accolto con parecchio entusiasmo dal nostro Movimento, perché l’atto instraderà Osimo verso la strategia “Rifiuti Zero”, con benefici indubbi per la cittadinanza. Ma il trucco è dietro l’angolo. Leggendo il testo che si andava a votare in consiglio abbiamo scoperto immediatamente che qualcosa non andava: l’atto da noi proposto, in cui erano state cambiate alcune parole e cancellate delle parti, era stato snaturato completamente.

Il documento da noi presentato, IMPEGNAVA il Comune ad attuare determinate misure importanti sulla gestione della spazzatura (la tariffazione puntuale, incentivazioni per chi riduce la produzione di rifiuti, mettere a disposizione e ampliare l’impianto di selezione già presente a San Biagio), mentre quello modificato INVITA solamente l’Amministrazione a mettere in atto queste scelte. Questo semplice cambio di parola, da IMPEGNARE a INVITARE, mette in discussione l’intera credibilità dell’atto e la volontà dell’Amministrazione Simoncini e delle Liste Civiche Civetta di perseguire la strategia “Rifiuti Zero”. Siamo veramente molto delusi.

Un’altra variazione è stata fatta in tema di incenerimento e/o combustione di rifiuti; originariamente avevamo scritto che si dovevano ESCLUDERE queste pratiche, mentre l’Amministrazione comunale ha creduto bene di non escludere ma LIMITARE AL MASSIMO per lasciarsi il suo margine di manovra. Infatti cosa significa: limitare al massimo? Quant’è la quantità di ceneri tossiche (CSS) che la frase LIMITARE AL MASSIMO è disposta ad accettare? Troppo vago!

Altra variazione importante riguarda il recupero della materia prima secondaria: il Movimento 5 Stelle aveva inserito la richiesta di potenziare l’impianto di trattamento per RECUPERARE INTERAMENTE la materia prima secondaria, mentre queste parole sono state cambiate con VALORIZZARE AL MEGLIO. Adesso ci chiediamo: quali sono i criteri per capire cosa sia il meglio? Un’Amministrazione seria invece che usare questo trucco per far contento un avversario politico e fare credere ai cittadini che vuole applicare la strategia “Rifiuti Zero”, avrebbe dovuto portare in Consiglio comunale la proposta fatta dal MoVimento 5 Stelle così com’era, se poi riteneva che il documento fosse contrario all’interesse collettivo avrebbe dovuto votare per non approvarlo, prendendo in questo modo una posizione netta al riguardo.

Ovviamente anche il PD osimano, che più volte tramite Simone Pugnaloni ha manifestato il suo interesse ad applicare la strategia “Rifiuti Zero”, approvando questo atto così modificato ha fatto capire che il loro impegno per raggiungere questo obiettivo è solo a parole ma di fatti neanche per sogno. Stiamo arrivando. #osimostiamoarrivando Movimento 5 Stelle Osimo






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2014 alle 12:21 sul giornale del 14 maggio 2014 - 338 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/34S





logoEV