utenti online

M5S: 'su sport, turismo e cultura idee concrete e realizzabili'

4' di lettura 11/05/2014 - Credete forse che al M5S piacciano le lettere di intenti, i proclami elettorali poi irrealizzabili, i piani di marketing strategico a solo fine propagandistico o peggio ancora le promesse da marinai?

La domanda è ovviamente retorica, in quanto l’impegno e la responsabilità che ne sussegue nel portare avanti con coraggio e determinazione le nostre idee, sono inscritte nel DNA penta stellato. Lo dimostra la passione e il senso pratico che riversiamo nelle nostre battaglie sia a livello nazionale che locale. Questa forza ci appartiene sin dalla nascita: l’abbiamo ora e l’avremo anche in futuro.

Questo è innegabile, piaccia o meno. Tornando alla nostra cara Osimo, crediamo sia ormai arrivato il momento che un’amministrazione pubblica, degna di questo nome, applichi questi principi in qualsiasi campo essa si adoperi. Volendo ad esempio affrontare tematiche fondamentali quali lo sport, il turismo e la cultura, bisognerebbe innanzitutto rendersi conto di che cosa abbiamo a disposizione in termini di assets, dunque esaminare la situazione corrente, avere chiare le idee per il raggiungimento dell’optimum futuro, condurre una gap analysis per implementare tutte quelle azioni che servono ai fini del nostro obiettivo. Bene, veniamo dunque al nocciolo di queste tematiche individuando i punti strategici atti a migliorarle.

Ovviamente per ragioni di spazio non possiamo inserire le innumerevoli idee scaturite dai nostri dibattiti, assemblee e riunioni partecipate con la cittadinanza, o.s.t. (open space technology) e focus group realizzati in questi anni ascoltando la vostra voce, limitiamoci dunque ad affrontare per linee programmatiche le suddette questioni. Partiremo recuperando i tanti spazi pubblici in disuso destinandoli a fini sociali e culturali, ad esempio mettendoli a disposizione dei giovani e gestiti dalle associazioni (sale prove a basso costo, locali con possibilità di utilizzare internet, spazi per artisti murali, organizzazione di cineforum,conferenze e laboratori didattici di vario genere); riqualificheremo il Cinema Concerto, il Mercato delle Erbe e il Campetto dei Frati così come voluto e discusso dai cittadini che hanno partecipato alle assemblee pubbliche dedicate a tale scopo; valorizzeremo il patrimonio culturale ed artistico osimano (le grotte, il percorso delle fonti storiche, i siti archeologici, il Palazzo Campana,il Museo Diocesano, il Duomo romano-gotico, la cripta sotto il convento delle suore di clausura, la Villa romana e la zona archeologica a Montetorto e i recenti ritrovamenti nell’area dell’ex-Consorzio) organizzando visite guidate;

creeremo pacchetti turistici, in accordo con le località litoranee ed in collaborazione con i B&B, con i ristoranti e gli alberghi locali, oltre alle varie agenzie turistiche e pro-loco, al fine di promuovere il turismo locale con l’offerta di percorsi a tema (ad esempio tour religioso, esoterico, enogastronomico) e promuoveremo l’accoglienza in alberghi diffusi; ottimizzeremo l’utilizzo delle palestre e delle strutture sportive dislocate sull’intero territorio comunale (compresi i campetti di calcio a 5), coordinandoci con i Dirigenti scolastici, con le varie associazioni sportive e tramite l’impiego di “Custodi delle Strutture” nominati tra i residenti nelle varie Frazioni, anche con il fine di rendere fruibili i suddetti impianti in maniera maggiore durante il periodo estivo; renderemo le attività sportive maggiormente accessibili alle famiglie in difficoltà attraverso corsi gratuiti, promuovendo lo sport come mezzo per la salute psico-fisica e la crescita individuale e collettiva;

ridefiniremo le procedure di assegnazione delle strutture sportive ispirandoci a criteri regolamentati di trasparenza e pubblicità; potenzieremo l’Ufficio Turistico e il sito internet sfruttando anche i finanziamenti europei mediante l’istituzione di uffici preposti. Insomma, riuscite finalmente a scorgere il beneficio che l’ottimizzazione delle strutture esistenti, una gestione oculata e trasparente e una rotazione nella gestione degli spazi porterebbe alla nostra comunità? Basti pensare a quanto si rivaluterebbe e rivitalizzerebbe il centro storico e il conseguente indotto economico che ne deriverebbe!

Pensate inoltre all’aumento della qualità delle nostre vite, essendo la cultura una componente fondamentale per abitare una città intesa a misura d’uomo ed in perfetta armonia con le sue bellezze finalmente svelate e valorizzate. Lasciamo fare ad altri sterili promesse di presunte opere faraoniche, o la messa in atto di vari coup de théâtre sotto campagna elettorale per carpirvi subdolamente il voto. Noi crediamo fermamente nel nostro programma anche perché… è il vostro. E voi ci credete? Noi pensiamo di sì, ne siamo convinti. Il futuro appartiene agli audaci e a chi osa pensare di cambiare le cose: questo grande progetto per Osimo finalmente lo disegneremo insieme. Osimo, siamo arrivati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2014 alle 22:41 sul giornale del 12 maggio 2014 - 526 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/3XV





logoEV
logoEV