Biscarini: 'sul Prg diamo a Cesare quel che è di Cesare.....'

1' di lettura 06/05/2014 - L'Amministrazione Niccoli ha adottato il Piano Quadro ( redatto da Federico Oliva, presidente dell' IMU - Istituto Nazionale Urbanistica- per dire la qualità e il livello dell'estensore).Il Piano Quadro regolava gli interventi nel tempo e nello spazio, proprio per dare armonia all'intervento urbanistico.

Il primo atto della Amministrazione Latini fu quello di abrogare il Piano Quadro in modo da lasciare mano libera a famelici professioni e costruttori ( i nomi sono sempre gli stessi negli ultimi trent'anni). Non contenti, visto che il mattone procurava consensi e denaro ( basta pensare all'aumento di valore di un ettaro di terreno che da agricolo diventa fabbricabile) l'Amministrazione Latini ha adottato un nuovo Piano Regolatore che prevede un aumento della popolazione dai 30 ai 47 mila abitanti.

Si è così distrutto uno dei paesaggi più belli delle Marche e d'Italia e si è impermeabilizzata una superficie enorme. I risultati sono ora sotto gli occhi di tutti: una marea di case e capannoni costruiti e non venduti, fallimenti di ditte, disastri ambientali passati e presenti. Il resto sono penosi tentativi di arrampicarsi sugli specchi per nascondere responsabilità storiche di scelte urbanistiche devastanti fatte al solo scopo di far arricchire i pochi soliti noti.


da Matteo Biscarini
presidente associazione Auser di Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-05-2014 alle 15:46 sul giornale del 07 maggio 2014 - 555 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, matteo biscarini, pd, auser osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3Dt





logoEV