utenti online

Basket: finiscono ai quarti i play-off della Robur. Fucecchio (65-64) ultimo capitolo di un bel campionato

2' di lettura 05/05/2014 - Robur, l’avventura play-off finisce all’ultima curva. Fucecchio vince per 65-64 negli ultimi secondi e incontrerà la Pisaurum nelle semifinali. Onore comunque ai ragazzi di coach Francioni per lo straordinario campionato disputato e per la grande grinta messa in campo ogni domenica.

Con un pizzico di fortuna in più si sarebbe potuto andare avanti ma lo sport a volte è cinico. Rimane tuttavia la consapevolezza di aver disputato un grandissimo campionato per una squadra che era partita con l’obiettivo di salvarsi e che si è invece ritrovata a battagliare, in maniera egregia, per le prime posizioni.

La partita, come da copione, è stata una partita tirata dal primo fino all’ultimo istante. Le due squadre si sono ritrovate a braccetto per i primi due quarti con Fucecchio che è andata al riposo lungo sul 33-31. Nel terzo parziale i toscani sembrano poter trovare l’allungo decisivo. Melosi e Danesi confezionano il +8 (49-41 a 2’18’’ da giocare) che sembra indirizzare la partita a favore di Fucecchio. Nell’ultimo quarto i ragazzi di coach Francioni non si scompongono, e un super Monticelli rimette le cose in parità (51-51 a 5’59’’). Si prosegue punto a punto fino al concitato finale. Dalla lunetta Monticelli confeziona il 61-64 con 20’’ da giocare.

Si parte col fallo sistematico e dalla lunetta Melosi fa 2/2 per il 63-64 a 15’’ dalla fine. La Robur perde palla e lo stesso Melosi non perdona fissando il punteggio sul 65-64. Cardellini ci prova con la tripla della disperazione che non va e i roburini salutano i play-off.

“Dispiace per come è finita” – ha esordito Massimo Balercia vice di coach Francioni – “Siamo stati sempre in partita, in una gara molto equilibrata. Nel terzo quarto siamo calati, poi siamo rientrati alla grande nell’ultima frazione. Purtroppo non siamo stati troppo lucidi nei momenti topici. Mettiamoci anche qualche chiamata arbitrale più che discutibile che non ci ha aiutato. C’è grande rammarico – ha concluso Massimo Balercia – perché la partita era praticamente vinta ma il basket è anche questo.”

FOLGORE FUCECCHIO - ROBUR OSIMO 65-64 (15-15, 18-16, 16-11, 16-22)

FOLGORE FUCECCHIO: Danesi 14, Caciolli 8, Melosi 13, Innocenti ne, Tessitori 4, Loni 12, Casciani 9, Barnini ne, Cei 5, Guazzarono ne All. Barontini

ROBUR BASKET: Valentini 8, Armento 1, Cardellini 8, Monticelli 25, Mancinelli 6, Scrima 4, Graciotti Y. 1, Di Maggio 1, David 10, Graciotti R. ne All. Francioni Arbitri: Valleriani Antonio di Amandola (FM) e Errico Antonio di Perugia. G.S. Robur Basket






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2014 alle 18:02 sul giornale del 06 maggio 2014 - 473 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, osimo, robur basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/3y1





logoEV
logoEV