utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
articolo

Comunali: per Pugnaloni arriva anche il sì dei socialisti

1' di lettura
1840

Continua a muoversi la politica osimana in vista delle prossime comunali. E arrivata da poco l'adesione del Partito Socialista alla causa di Pugnaloni sindaco. Sono ora quattro le liste che lo sostengono per la corsa alla Sala Gialla.

La presentazione ufficiale nella sede del Pd alla presenza dello stesso Pugnaloni del segretario Pd Fabio Marchetti, di Lorenzo Catraro e Giampaolo Bottegoni del direttivo regionale socialista . Per il primo l'apparentamento a Pugnaloni è scelta natuale dettata anche da quanto avviene nel contesto delle elezioni europee. Moltissimi i punti di vicinanza anche nel merito del programma e soprattutto nella volontà di dare alla città una nuova spinta per il futuro".

Moreno Pieroni, assente all'incontro, "ha ricordato come il Psi abbia lasciato, nei singoli territori ampia libertà per le alleanze. Ad Osimo la scelta democratica è stata ampiamente condivisa mentre non c'è stato alcun incontro con Latini".

Il segretario osimano Pd Marchetti ha epresso la sua soddisfazione ricordando come "sono sempre più numerose le forze democratiche, di ogni ispirazione, che si accorgono della bontà del nostro progetto. Osimo deve uscire dal suo isolamento e guardare oltre i suoi confini per costruire un futuro migliore".

Simone Pugnaloni, incassando il nuovo sostegno, ha ricordato come l'alleanza con i socialisti potrà essere strategica sul fronte delle infrastrutture. Il vice-ministro competente è infatti Riccardo Nencini (Psi). "Con lui potremo sottoporre anche ad alti livelli le esigenze della viabilità osimana. Compresa la strada a scorrimento veloce che, passando a nord, collegherà Macerata ad Ancona, by-passando la nostra città".



Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2014 alle 17:47 sul giornale del 16 aprile 2014 - 1840 letture