utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Solazzi all'Isis di Osimo: 'Marche carte in regola per uscire dalla crisi'

2' di lettura
542

"Le Marche hanno tutte le carte in regola per superare questa profonda crisi strutturale che, in breve tempo, ha mutato la nostra realtà. In questa situazione, la formazione è un elemento basilare per non subire il cambiamento, ma gestirlo, trasformandolo in competitività.

Per farlo, abbiamo bisogno della sinergia tra università, scuola, istituzioni e mondo imprenditoriale". Così il Presidente dell'Assemblea legislativa delle Marche, Vittoriano Solazzi, intervenendo al convegno di sabato 12 aprile a Osimo dal titolo "Il nostro territorio. Le nuove frontiere della meccatronica” organizzato dall'Istituto Isis Osimo – Castelfidardo, all'Aula Magna “Palazzo Campana".

"Il ruolo della scuola e delle istituzioni - ha continuato Solazzi - è quello di orientare la scelta dei ragazzi in base a ciò che chiede il mercato del lavoro". Poi si è rivolto agli studenti: "A voi giovani dico di essere curiosi. Avete tutti gli strumenti per cercare informazioni e sfruttarle al meglio. Abbiate una visione internazionale e fate sì che la scuola vi aiuti a cogliere le opportunità utili a costruire il vostro futuro. Il ciclo di studi che avete intrapreso, infatti, collega il mondo del lavoro a quello della formazione".

Una giornata, quella di questa mattina, per far conoscere meglio la Meccatronica, disciplina che fonde meccanica, elettronica ed informatica e incentivare i ragazzi a intraprendere questo percorso di studi. "Oggi mettiamo sullo stesso tavolo risorse eccellenti del mondo istituzionale, accademico e imprenditoriale - ha detto il dirigente scolastico, Ing. Corrado Marri - perché vogliamo spingere gli studenti ad avere una visione ottimistica del futuro.

La Meccatronica è una delle tante opportunità che come scuola vogliamo offrire a questo territorio". Al convegno grande partecipazione dei ragazzi dell'Isis. Presenti al tavolo dei relatori anche il Dr. Ferdinando Cannella, dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova; ricercatori e professori della Politecnica delle Marche, quali il Prof. Emanuele Frontoni; gli imprenditori Carlo Campetella ed Enrico Loccioni, e il sindaco di Osimo, Stefano Simoncini.


ARGOMENTI

da Consiglio Regionale delle Marche


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2014 alle 01:56 sul giornale del 14 aprile 2014 - 542 letture