Polverigi: M5S, 'polo dei servizi inutile. La giunta dica che intende fare sul pirogassificatore'

Movimento 5 Stelle 2' di lettura 10/04/2014 - L'8 Aprile scorso si è tenuto il consiglio comunale straordinario per discutere della variante al polo regolatore per individuare un sito dove costruire un polo di servizi. Dopo una prima parte di illustrazione del PPAR e di alcuni risvolti tecnici si è arrivati finalmente al nocciolo della questione.

L'amministrazione proponeva l'approvazione della variante al PRG 2013 per individuare un'area atta alla costruzione di un polo di servizi al confine tra Agugliano e Polverigi come spesso ha provato a proporre ai cittadini.

A nostro avviso sembrava solo propaganda elettorale dato che il mandato dell'attuale consiglio comunale è ormai giunto al termine e, solo ora, prima del periodo bianco si può discutere di questi argomenti. Anche l'opposizione era del nostro avviso tanto che lo ha esternato ed ha votato contro questa modifica spiegando che la vicina Agugliano non ha ancora attuato modifiche al piano regolatore, complementari con la nostra variante, per la costruzione del suddetto polo.

Inoltre siamo preoccupati dal fatto che il consumo di suolo per la costruzione della scuola non si fermi lì ma, come ha anche fatto notare l'opposizione, sia propedeutico ad altro consumo per i servizi che ovviamente una scuola necessita. E' difficile pensare che il polo scolastico rimanga un'isola tra i due paesi. Motivo in più per il quale non capiamo nè condividiamo questa scelta.

Non riusciamo inoltre a comprendere come l'amministrazione possa occuparsi di una variante inutile per i cittadini, quando ci sono proposte portate dai cittadini ben più importanti come, ad esempio, il pirogassificatore per i quali sono state raccolte circa 200 firme in sole due settimane, segno che i cittadini non lo vogliono. Abbiamo chiesto chiarimenti al Sindaco Paesani, alla fine della seduta, il quale ci ha rassicurato che l'argomento verrà trattato durante l'ultimo consiglio comunale dell'attuale amministrazione nel quale verrà discusso il bilancio consuntivo. Lo speriamo vivamente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2014 alle 22:17 sul giornale del 11 aprile 2014 - 556 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/2ox





logoEV