I Carabinieri di Ancona stroncano la banda del 'Charas' indiano. Tra gli arrestati un giovane osimano

luciano ricciardi 2' di lettura 09/04/2014 - I Carabinieri di Ancona stroncano a Verona un altro tassello della banda del pregiatissimo 'Charas' indiano: dopo la maxi operazione di Osimo da 450 mila euro, e l'intercettazione di un'auto al casello di Ancona carica di droga per 70mila euro, arriva il doppio arresto nel veronese.

Altro arresto a 26 chilometri da Verona per il Reparto Operativo dei Carabinieri di Ancona, diretti dal Colonello Ricciardi. Nelle prime ore della mattina sono stati rintracciati e poi arrestati altri due componenti vicini ai presonaggi arrestati per spaccio ad Ancona e nell'osimano. Si torna infatti alla maxi operazione antispaccio operata a dicembre 2013 da un giovane residente ad Osimo, poi arrestato, Roberto Palumba, che nel balcone di casa teneva hashish pregiatissima. Ben 32 kg circa di droga suddivisa in 60 panetti per un totale di 3160 ovuli. Un giro quello del primo arrestato che avrebbe fruttato circa 450 mila euro ed in un mercato locale che andava, all'inizio, da Osimo fino all'anconetano e non solo.

L'altro episodio collegato era avvenuto, invece, alla rotatoria dell'Aspio non lontano dal casello di Ancona Sud dove un marocchino, apparentemente in gita con la sua famiglia, trasportava con sè droga, sempre hashish di tipo pregiato per ben 70 mila euro. A finire nei guai questa volta a Verona due marocchini, entrambi classe '78. Si tratta di El Guerne Abdhelladi e Mighraoui Abdhelgani. Il primo fratello del secondo arrestato nell'episodio di Ancona, Hamid El Guerne (anche lui residente nel veronese ndr) che da qualche tempo era tenuto d'occhio dagli inquirenti.

I due, dopo una serie di indagini sono stati rintracciati alle prime ore dell'alba nel comune di San Bonifacio. Per loro nulla da fare: scattano le manette. Ora si chiude un piccolo cerchio della banda del 'Charas', dopo l'arresto di altri due componenti a San Bonifazio, che forse potrebbe portare ad ulteriori sviluppi.






Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2014 alle 14:56 sul giornale del 10 aprile 2014 - 853 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, ovuli, luciano ricciardi, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, charas, ricciardi, reparto operativo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/2iC





logoEV
logoEV