utenti online

Offagna: lettere anonime ad alcuni cittadini. Tumini: 'il sindaco stigmatizzi il grave accaduto'

sel 1' di lettura 08/04/2014 - Sono cominciate ad arrivare lettere anonime. Riteniamo che questo sia il metodo per intimidire e ricattare chiunque provi a dare la propria disponibilità a costituire una lista alternativa. Proprio perchè capiamo quale sia lo scopo di chi vorrebbe imporre che alle elezioni si presenti una sola lista,( come sta succedendo in tanti piccoli comuni del Sud dove imperversa la mafia).

Visto, inoltre, che i testi di intimidazione contengono dati e fatti che possono essere conosciuti soltanto da chi ha accesso agli atti. Chiediamo che il Sindaco si dissoci pubblicamente da tali lettere mandate anonimamente ai cittadini Offagnesi. La democrazia non è caduta dal cielo ma è stato il frutto di 50 milioni di morti e non è acquisita per sempre. Essa viaggia sulle spalle delle persone, pertanto i prepotenti ed i vigliacchi, che usano il ricatto per impedire che il sistema democratico funzioni bene non possono avere ospitalità in questa nostra comunità Offagnese


da Michelangelo Tumini
Coordinatore Sel Osimo 
Castelfidardo-Loreto-Offagna 

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2014 alle 16:10 sul giornale del 09 aprile 2014 - 1221 letture

In questo articolo si parla di politica, michelangelo tumini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/2em





logoEV
logoEV