Sap: 'azzerate le reperibilità dei poliziotti al commissariato di Osimo. Ultimo atto prima della chiusura?'

1' di lettura 05/04/2014 - Venerdì il Vicario del Questore, Enrico De Simone, ha proposto e sottoscritto con tutte le OO.SS., tranne il SAP, un accordo sindacale che azzera le reperibilità dei poliziotti del Commissariato di Osimo, utilizzate per gli interventi d’emergenza della Polizia di Sato in tutto il comprensorio, soprattutto di sera e notte.

La motivazione formale di tale scelta, a differenza degli anni scorsi, è stata che il servizio sarà garantito dalla Squadra Mobile e dalla Digos di Ancona. Per il Segretario provinciale del Sap, Filippo Moschella, i tempi degli eventuali interventi d’emergenza si allungheranno in maniera intollerabile, poiché il personale dovrà presentarsi entro un’ora dalla chiamata ad Ancona, per poi spostarsi a Osimo, mentre i dipendenti del Commissariato, come accaduto in altre occasioni, possono intervenire in poche decine di minuti. Il rischio di “falle” operative è acuito dalla cronica mancanza di agenti, che non permette di garantire la presenza di Volanti in tutte le ore del giorno e della notte.

Insomma, a Osimo il dispositivo di sicurezza potrebbe essere in pericolo per l’assenza di personale in divisa e, con la decisione dell'amministrazione, per il dilungarsi dei tempi d’intervento degli uomini reperibili. Detta decisione, unita al “no comment” del Questore Cecere sulla verifica dell'idoneità dei locali messi a disposizione dal Sindaco Stefano Simoncini, con conseguente riduzione del canone di locazione, che potrebbe essere presa in considerazione dal Ministero per decidere di lasciare aperto il presidio, ci fa venire in mente il sospetto che l’amministrazione abbia buttato la spugna in merito alla soppressione del Commissariato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2014 alle 12:43 sul giornale del 07 aprile 2014 - 1190 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sap, sindacato autonomo polizia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/15E