Polverigi: M5S, 'sui rifiuti il comune ha fatto ancora la scelta più miope'

Movimento 5 Stelle 1' di lettura 03/04/2014 - Poter stare ad un passo dai propri parlamentari che difendono, col loro operato, i tuoi diritti e sentirli elencare atti di buona politica che, purtroppo, sono eccezioni nello scenario politico odierno, non ha prezzo e ci rende orgogliosi e coscienti che il nostro voto ha valore in Parlamento.

Non possiamo invece essere orgogliosi della pessima figura fatta dall'amministrazione di Polverigi, nella persona dell'assessore all'ambiente Silvano Turbanti, che ha dimostrato le sue lacune sul tema della gestione dei rifiuti. Al nostro incontro pubblico abbiamo dato ampio risalto alle differenze tra la nostra mozione, sostenuta dalle firme dei cittadini, e quella presentata dall'amministrazione votata anche da un'opposizione che evidentemente non ha avuto tempo e modo di approfondire l'argomento.

L'esposizione delle nostre argomentazioni e l'ampia discussione successiva hanno dato risalto all'intenzione di lasciare il ricorso al CSS e incenerimento che è ben lontano dal concetto di rifiuti zero che invece noi abbiamo come obiettivo. Auspicavamo che, di fronte all'evidenza, l'assessore Turbanti si ricredesse e prendesse l'impegno di spendere il voto in ATA a favore del riciclo totale ma non siamo così fortunati.

Non facciamo sconti a chi dovrebbe amministrare Polverigi e per questo dovrebbe informarsi e informare bene. Il nostro impegno di confrontarci e informare i cittadini è sempre più sentito e metteremo in luce ogni lacuna proponendo le nostre soluzioni da discutere coi cittadini, cioè coloro ai quali dobbiamo il massimo rispetto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2014 alle 22:14 sul giornale del 04 aprile 2014 - 533 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/1YC





logoEV
logoEV