Offagna: Borghi più belli d'Italia, Offagna presente all'assemblea nazionale di Gradisca d'Isonzo

1' di lettura 31/03/2014 - Offagna in questi giorni, da venerdì 28 a domenica 30 marzo, ha partecipato alle assemblee – la XIV edizione nazionale -, improntate su I Borghi più belli d’Italia, che si sono svolte nei Comuni di Trivignano Udinese e di Gradisca d’Isonzo nella regione Friuli Venezia Giulia. Nello specifico, Offagna è stata presente a Gradisca d’Isonzo con la presenza, come rappresentante del Comune, Salvatore Moffa, responsabile comunale al Turismo e presidente della Pro loco.

“Sono stati degli incontri di grande rilievo – afferma Salvatore Moffa - e molto importanti per il miglioramento dell’attività del Club e per la promozione del territorio, coinvolgendo le Regioni per il mantenimento di tutte queste perle che fanno parte del Club”. “Io e la Giunta – ha aggiunto il sindaco di Offagna, Stefano Gatto – per altri impegni istituzionali riteniamo che dobbiamo proseguire nella strada improntata sulla promozione turistica, facendo parte, ormai dal gennaio 2010, del Club de ‘I Borghi più belli d’Italia’ e di recente della Bandiera Arancione.

Il tutto per migliorare la conoscenza del nostro Borgo medioevale al maggior numero possibile di turisti”. Il programma delle assemblee è stato un invito a tutti i Comuni presenti nel Club per conoscere l’esistenza della “filosofia” e della concreta possibilità di un turismo diverso. “Per far parte de I ‘Borghi più belli d’Italia’ – cita una lettera del Club – occorre rispettare una serie di requisiti di carattere strutturale, come l’ armonia architettonica del paese e la qualità del patrimonio edilizio pubblico e privato, e altri di carattere generale relativi alla vivibilità in termini di attività e di servizi al cittadino”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2014 alle 16:10 sul giornale del 01 aprile 2014 - 490 letture

In questo articolo si parla di attualità, offagna, comune di Offagna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/1Lv





logoEV
logoEV