utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Latini sulle regole d'igiene esposte in vernacolo all'ospedale di Osimo: 'scarso rispetto per gli assistiti'

1' di lettura
2090

Dino Latini
Allego alla presente un avviso che, a domenica 16 marzo 2014, risulterebbe affisso in evidenza in molte stanze e locali dell'ospedale di Osimo. Una dimostrazione, da parte di chi ha esposto quel decalogo di "buone regole" , di quanto non ritenga importante la tutela della dignità degli assistiti e dei doveri per la protezione del buon nome e della onorabilità nei confronti di chi frequenta invece l'ospedale di Osimo.

La riduzione in vernacolo, di come ci si dovrebbe comportare all'interno di un ospedale denota come la struttura sanitaria sia ridicolarizzata e di quanto non si faccia nulla per migliorarla e tutelarla. L'avviso ormai da tempo sembrerebbe affisso e nessuno è intervenuto chiedendone l'immediata rimozione.

Evidentemente chi dovrebbe avere in mano la situazione del nosocomio e provvedere alla sua organizzazione e al mantenimento di una degna reputazione, pensa di minimizzare e divertirsi alle spalle degli ammalati e di chi lavora all'interno della struttura sanitaria oggi tra le difficoltà per carenze di mezzi appropriati e di personale. Nei tempi del Renzismo chi ha fatto una cosa del genere o l'ha permessa, va cacciato.





Dino Latini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2014 alle 15:00 sul giornale del 19 marzo 2014 - 2090 letture