utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

L'Altra Osimo lancia Pasquinelli alla poltrona di Sindaco. 'Lavoro, Ambiente Beni comuni le priorità'

2' di lettura
3652

La sinistra osimana lancia la sfida presentandosi alle prossime elezioni comunali nel segno dell'unità con la lista "L'Altra Osimo", candidando a sindaco Fabio Pasquinelli, avvocato osimano di 33 anni. Da sempre impegnato nelle battaglie politiche e sociali della città, Pasquinelli è il simbolo di una sinistra che si rinnova, ampliando i propri confini alle esperienze e ai volti di chi ogni giorno si batte nel territorio, nelle fabbriche, nelle scuole.

Evidente il legame con la neonata lista L'Altra Europa con Tsipras, sotto la cui bandiera la sinistra italiana si presenterà alle elezioni europee in programma a maggio per costruire l'alternativa alle politiche di austerità dell'Unione europea, della Bce e del Fondo monetario internazionale, che hanno messo in ginocchio l'economia reale del continente.

"Sulla scia di quanto sta avvenendo a livello nazionale - spiega Pasquinelli - abbiamo scelto di creare un laboratorio sociale per dare risposte concrete ai nuovi bisogni emersi con la crisi economica. È sotto gli occhi di tutti come negli ultimi 5 anni Osimo abbia subito più di altre città gli effetti della crisi: incremento della disoccupazione, aumento di nuove e vecchie povertà, tagli dei servizi essenziali alle famiglie, chiusura delle attività commerciali.

Il tutto sotto lo sguardo indifferente della giunta Simoncini, incapace o semplicemente priva della volontà di elaborare nuovi modelli di welfare cittadino. A differenze loro, crediamo che per uscire da questo stallo sia necessario assumersi coraggiosamente la responsabilità del cambiamento e di rovesciare i canoni con cui Osimo è stata amministrata negli ultimi quindici anni dalle Liste civiche e dal tacito consenso del Pd". Ecco allora L'ABC dell'Altra Osimo - Lavoro, Ambiente, Beni Comuni - un programma di governo per dare agli osimani un'amministrazione comunale a misura di cittadino, ridisegnando le priorità sociali: taglio dell'immensa mole di sprechi, misure di sostegno indiretto al reddito, tariffe calmierate per i servizi pubblici ed esenzione per i soggetti in difficoltà, tutela del paesaggio e riconversione agricola dei terreni edificabili.

E ci sono già anche i primi appuntamenti pubblici: il 15 marzo, alle ore 18, verrà inaugurata la sede del comitato elettorale sita in via 5 Torri, 13, che fungerà anche da laboratorio per tutti coloro che vorranno partecipare alla costruzione de "L'Altra Osimo"; il 21 marzo, assemblea pubblica alla sala Astea per la presentazione della lista e del programma.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2014 alle 10:33 sul giornale del 18 marzo 2014 - 3652 letture