utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Castelfidardo: mercoledì all'Astra primo atto di 'Madre Lengua' con la commedia 'Disokkupati'

1' di lettura
411

Dopo l’applaudita performance fuori concorso dei Papaveri e Papere della scorsa settimana, inizia ufficialmente mercoledì 12, “Madre Lengua”, la rassegna di teatro dialettale organizzata dal gruppo “I Gira…soli” in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e la Pro Loco che mette simpaticamente a confronto quattro spettacoli e altrettanti vernacoli con premi al miglior attore, attrice, caratterista e sceneggiatura.

A salire sul palco dell’Astra alle 21 (biglietto d’ingresso 5 €), la compagnia “Totò” di Pollenza con il lavoro “Disokkupati”. Nata nel 1980, ha messo in scena decine di commedie, sia in lingua che in dialetto, cogliendo anche importanti riconoscimenti nell’ambito di festival di caratura nazionale.

Disokkupati, per la regia di Aldo Pisani, è ambientata negli anni settanta, calienti dal punto di vista sociale e culturale; protagonisti “lu patrò” e “l’operaju” di una fabbrica di mobili legati da una fraterna amicizia aperta a qualche imprevisto. Nei successivi mercoledì si esibiranno poi nell’ordine il Focolare di Loreto, l’Elianto di Lapedona e El Passì di Jesi. Le performance, precedute da un breve sketch (un aneddoto, una poesia o una barzelletta) tipico del territorio di provenienza, verranno valutate da una speciale giuria composta da: Luca Pesaro, Aldo Belmonti, Lorena Marzioni, Silvana Bisogni e Beniamino Bugiolacchi”. La proclamazione verrà effettuata nella serata conclusiva dell’11 aprile.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2014 alle 11:04 sul giornale del 12 marzo 2014 - 411 letture