utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO >

Severini accusa la 'Grande Bruttezza' delle lottizzazioni su cui continuano a cadere le 'Bombe d'acqua'

2' di lettura
2853

Argentina Severini
La grande bruttezza che si è abbattuta in questi anni sul nostro territorio corrisponde sempre più al grande pericolo: ad ogni pioggia siamo costretti ad evocare l’evento eccezionale, la “bomba d’acqua” che rischia di produrre conseguenze irreparabili, tanto che nella serata di Carnevale a Campocavallo sono dovuti intervenire i vigili del fuoco a recuperare intere famiglie con bambini, rimaste bloccate in macchina dalla furia dell’acqua che non trova più sbocchi naturali per essere assorbita dalla terra.

Perché sono sempre le stesse zone ad essere colpite dalle “bombe d’acqua”? La causa non è forse imputabile alle scelte di politica urbanistica portate avanti in questi anni? Perché, per allargare un pochino la visuale, Osimo è l’unico comune della regione che ha autorizzato la realizzazione di due impianti a biogas a pochi kilometri l’uno dall’altro nel proprio territorio? Perché nessuna formazione politica che si candida a guidare la città entra nel merito di tali tematiche? Sono scomode? Sono difficili?

Rischiano di compromettere i voti di un certo tipo di elettorato? Basterebbe dire che le lottizzazioni esasperate e vuote, compiute o incompiute che siano, hanno reso brutto il nostro territorio, che lo hanno ferito per sempre e inutilmente. Basterebbe dire che un impianto a biogas realizzato in una zona di rispetto integrale ha deturpato per sempre la nostra grande bellezza, quella del nostro paesaggi. Basterebbe questo per mettere un punto su tale catena di scelte. Ma a ciò, purtroppo, va aggiunto il rischio perdurante alla sicurezza e alla salute dei cittadini.

Allora ben vengano le diatribe sulle ipotetiche alleanze politiche, ma che esse siano effettuate sulla base di questioni concrete e fondamentali, come quelle che hanno a fare con la nostra salute e con il nostro futuro etico ed estetico, senza il quale ogni proposta diviene vana ed inconsistente.



Argentina Severini

Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2014 alle 18:44 sul giornale del 06 marzo 2014 - 2853 letture