utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Domenica scorsa assemblea per co-progettare la città. Focus su cinema, campo dei frati e mercato

2' di lettura
529

Quando i Cittadini si interessano alle sorti della Città le cose possono veramente cambiare! Questo è lo spirito con il quale domenica 2 marzo alle 14,30 un gruppo di volenterosi cittadini osimani, circa una cinquantina, sollecitati da alcune associazioni promotrici dell'evento (Gas Osimo, La Via Contadina, Concertazione, BioArs e Auser) hanno lavorato insieme per coprogettare il Cinema Concerto, Mercato delle Erbe e il Campetto dei Frati.

La giornata, all'insegna della partecipazione, è stata animata e coordinata da un gruppo di ragazzi volontari specializzati nella tecnica dell'OST (open space technology) che hanno accompagnato e facilitato la discussione dei cittadini presenti. Durante la prima parte della giornata i partecipanti hanno avuto l'occasione di visitare i luoghi interessati tra i quali il Cinema Concerto che è stato riaperto dopo 5 anni di chiusura.

Tale visita è stata molto apprezzata da tutti coloro che del cinema hanno un ricordo nostalgico e caratterizzante di giornate passate in un luogo così magico ed affascinante, mentre i più giovani hanno potuto ammirare una sala cinematografica che nulla ha da invidiare alle multisala, in quanto ancora in buone condizioni ed immediatamente fruibile con dei piccoli accorgimenti. Dopo la visita i partecipanti, coordinati dai “facilitatori”, assistiti ognuno da un verbalizzante, sono stati divisi in tre gruppi ed hanno lavorato per progettare rispondendo alle domande “cosa facciamo” e “come lo facciamo”.

La giornata si è conclusa alle 19,15 dopo ben 4 ore e 45 minuti di lavori!, con la redazione di un “instant report” che rielaborato verrà inviato da parte dei coordinatori a tutti i partecipanti e che sarà la base per l'organizzazione di ulteriori assemblee che si susseguiranno fino alla completa realizzazione del progetto. E' seguita la visione del bellissimo film-documentario L'Economia della Felicità. Giornate come queste “ribaltano” il ruolo dei cittadini nella gestione della cosa pubblica nel senso di non essere più soggetti passivi delle decisioni venute dall'alto ma assumendo un ruolo da protagonisti e decidendo liberamente le modalità di utilizzo di propri beni nei modi e nei tempi che riterranno di volta in volta più opportuni.

Ciò che è mancata durante questa giornata è stata la presenza delle Istituzioni e delle associazioni di categoria che avrebbero potuto contribuire fattivamente alla discussione. Ci ha fatto molto piacere che, proprio il giorno precedente all'assemblea, il Sindaco del Comune di Osimo abbia tirato fuori dal cassetto un progetto di una concittadina, che peraltro ha partecipato all'assemblea senza parlare del proprio lavoro, ritornando a pensare ad una possibile ristrutturazione del Mercato delle Erbe ed abbandonando, speriamo definitivamente, l'idea assurda della sua vendita. Anche il taglio dell'erba di oggi nel Campetto dei Frati ci fa ben sperare e ci conferma che la strada intrapresa sia quella giusta.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2014 alle 16:19 sul giornale del 06 marzo 2014 - 529 letture