utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Castelfidardo: da mercoledì e per sei serate prende 'Madre Lengua' la rassegna di teatro dialettale'

2' di lettura
1074

Una firma prestigiosa per l’ouverture della terza edizione di “Madre Lengua”, la rassegna di teatro dialettale amatoriale organizzata dalla compagnia “I Gira…Soli” in collaborazione con l’assessorato alla cultura e la Pro Loco.

Ad aprire mercoledì alle 21:00 al teatro Astra (biglietto 5 euro) il ciclo di sei serate che fino 2 aprile regalerà un pieno di allegria, è la nota associazione fabrianese “Papaveri e Papere”, che porta in scena fuori concorso una commedia in lingua dal titolo “Le pillole di Ercole” già proposta in ambiti di caratura nazionale. Scritto nel 1904 da Charles Maurice Hennequin, di cui è a tutt’oggi il lavoro più rappresentato, il testo è scandito da una serie di irresistibili gags che offre un’acuta e attuale osservazione critica del genere umano.

Nel solco del teatro brillante, la storia verte attorno al ruolo di un ricco americano la cui “vendetta d’amore” innesca equivoci e colpi di scena a catena. Per la regia di Federica Petruio, protagonisti: Fabio Bernacconi, Eugenio Brocani, Flaviana Caporali, Lucio Cavalieri, Nicola Dominici, Maria Cristina Gregori, Claudia Mengarelli, Mauro Mori, Mauro Ricci, Katia Stazio e Oreste Aniello. Ogni mercoledì dal 12 marzo al 2 aprile alle 21, si avvicenderanno poi i quattro gruppi i cui lavori sono stati selezionati per dare vita ad una sfida di vernacolo e simpatia d’alto livello: il teatro Totò di Pollenza, il Focolare di Loreto, l’Elianto di Lapedona e El Passì di Jesi.

Le performance, precedute da un breve sketch (un aneddoto, una poesia o una barzelletta) tipico del territorio di provenienza, verranno valutate da una speciale giuria composta da: Luca Pesaro, Aldo Belmonti, Lorena Marzioni, Silvana Bisogni e Beniamino Bugiolacchi che assegnerà cinque riconoscimenti: al miglior attore, attrice, caratterista, sceneggiatura e il premio speciale “Madre Lengua”. La proclamazione verrà effettuata nella serata conclusiva dell’11 aprile, quando si esibiranno – fuori concorso – i Gira…Soli con “La jella, venerdì 17”, uno dei testi più apprezzati di Roberto Perini e Stefano Pesaresi.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2014 alle 15:59 sul giornale del 06 marzo 2014 - 1074 letture