utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Atletica: Bracaccini, in evidenza i ragazzi della campestre ai giochi studenteschi

2' di lettura
532

Giovedì 06 febbraio e mercoledì 12 febbraio si sono svolte le fasi provinciali e regionali dei giochi sportivi studenteschi di corsa campestre. Anche quest’anno i ragazzi dell’Atletica Bracaccini Osimo studenti dell’Istituto Corridoni-Campana di Osimo, hanno conseguito importanti risultati.

Nelle fasi provinciali di Iesi nella categoria allieve U16, molto buoni i risultati conseguiti da Rebecca Badioli, Martina Strappato, Beatrice Cavezzi e Laura Scoccianti, Caterina Santoni, che seguite dalle professoresse di scienze motorie Sonia Barbetti e Carletti Eleonora hanno ben rappresentato il loro Istituto scolastico Con il loro quarto, sesto, decimo e undicesimo posto, sono approdate alla fase regionale a squadre.

Anche questa gara, come la precedente si è svolta a Jesi e le ragazze Osimane si sono classificate seconde grazie al 6°posto di Rebecca , il 12° di Beatrice, il 18° Caterina di e il 26° di Laura Scoccianti. Un vero peccato che a questa squadra, finalista l’anno scorso agli studenteschi Nazionali, sono mancate Martina Strappato e Giulia Marchetti, in quanto impegnate per un progetto studio si trovavano in Australia .

Nella fase provinciale, categoria allievi, il miglior risultato il 4° posto ottenuto da Alessandro Antonini, seguito nell’ordine dagli altri suoi compagni d’Istituto 13° Davide Pierini, a seguire Firas Charfi, Ilari Mattia e Giorgio Cardoni, la squadra ha conquistato il terzo posto, non riuscendo però a qualificarsi per la fase regionale. Sempre per lo stesso Istituto Corridoni-Campana, sono arrivate ottime prestazioni nella categoria Juniores.

Gli juniores maschi, con il vincente Luca Marconi, seguito in seconda e terza posizione da Alessandro Naspi e Enrico Rossi e l’undicesimo posto di Elia Manzotti, il Corridoni-Campana ha fatto suo il podio delle premiazioni. Nella categoria Juniores al femminile Sarah Badioli, arrivata seconda. E’ salita sul gradino più alto del podio grazie alla squadra che rappresentava il Corridoni-Campana. Questi risultati sportivi sono il frutto dell’impegno continuo di questi ragazzi che oltre nella scuola e la pratica sportiva, trovano quei valori educativi e morali e le giuste energie per affrontare i futuri problemi della vita.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2014 alle 11:05 sul giornale del 04 marzo 2014 - 532 letture