utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Pieroni: 'la giunta farebbe bene a non sottovalutare l'ordinanza del Consiglio di Stato sul biogas'

1' di lettura
443

Moreno Pieroni
L'Ordinanza n. 798 del Consiglio di Stato dello scorso 19 febbraio , da nuovamente ragione ai comitati che si sono battuti a difesa del territorio, e torto alla Regione e alle ditte che hanno realizzato gli impianti a biogas ai sensi delle l.r. 3/2012, dichiarata illegittima dalla Corte Costituzionale.

Per tali motivi invito l'Assessore Malaspina e la Giunta tutta, a non sottovalutare la sentenza che nell'accogliere le richieste di sospensione dell'attività dell'impianto di San Paterniano di Osimo, ha una portata estremamente importante anche per quanto riguarda i futuri atti legislativi che la Regione sarà chiamata a deliberare.

Infatti nel dispositivo della stessa è contenuto un passaggio fondamentale, che recita: “Fermo e impregiudicato, come è ovvio, l’iter procedimentale della V.I.A. nel frattempo chiesta dalla società odierna appellante, che non è però sufficiente a legittimare ad oggi l’operatività dell’impianto, in considerazione della nota e consolidata giurisprudenza – anche europea – che non ammette una V.I.A. ex post”.

Mi sembra evidente quindi che tale passaggio, rende impensabile procedere nella direzione della proposta di legge avanzata dalla Giunta, e giacente in Commissione, inerente il rinnovo dei procedimenti autorizzativi degli impianti a biogas, che appunto è incentrata sulla VIA postuma. Occorre dunque apportare a tale norma sostanziali modifiche, che consentano una volta per tutte di fare chiarezza sui procedimenti normativi, senza cercare inutili forzature ma invece il rispetto delle istituzioni e dei cittadini.



Moreno Pieroni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2014 alle 15:03 sul giornale del 01 marzo 2014 - 443 letture