Arrestata la banda dei capannoni. Tra loro un muratore osimano

Carabinieri 1' di lettura 21/02/2014 - Furto ai danni di una ditta di arredamenti ad Agugliano. Arrestati grazie ai Carabinieri tre pregiudicati. Tra questi anche un imprenditore edile. La banda era dedita a furti a ditte e capannoni industriali.

Nel corso di servizi di controllo del territorio, coordinato dalla Compagnia osimana, i militari della Stazione di Agugliano, diretti dal Luogotenente Miglionico, in collaborazione con il Nucleo Radiomobile, alle ore 15:30 di giovedì, sorprendevano in flagranza di reato tre persone. Si tratta di pregiudicati che, dopo essersi introdotti furtivamente nel piazzale di una ditta aguglianese in via Parri, hanno asportato circa 110 bancali in legno, caricandoli su di un camioncino.

Ma una volta sul posto i militari di Agugliano bloccavano il mezzo impedendone la fuga. A finire nei guai: il muratore osimano 43enne M.G., il 37enne imprenditore edile M.M. e il macedone 41enne residente a porto Recanati S.D. anche lui muratore.

Nonchè tutti pregiudicati. Condotti in caserma, fotosegnalati e tratti in arresto con l'accusa di “Furto aggravato in concorso”. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario. Sequestrato, invece, il mezzo usato dai malviventi come corpo di reato. Il Sostituto Procuratore di turno disponeva nei confronti dei soggetti tratti in arresto la misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa della convalida e del rito direttissimo fissati nell’udienza di venerdì 21 febbraio 2014.

"I Carabinieri - ci dicono - invitano i cittadini a telefonare tempestivamente al 112 o allo 071/7138300 della Compagnia di Osimo, segnalando tutte le persone sospette, sconosciuti e le situazioni apparentemente normali ma che comunque destano la propria attenzione".






Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2014 alle 09:35 sul giornale del 22 febbraio 2014 - 1246 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, carabinieri, redazione, ancona, agugliano, furto, vivere ancona, laura rotoloni, segnalazioni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, ditta arredamenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/YPv





logoEV