utenti online

Basket: la Robur espugna Matelica (58-63) e consolida terza piazza in classifica

3' di lettura 17/02/2014 - La Robur torna dalla trasferta di Matelica con i due punti in tasca e con la terza piazza ancora più blindata. I ragazzi di coach Francesco Francioni si impongono per 58-63 sulla Vigor al termine di una partita intensa e vibrante, condotta per lunghi tratti.

Ora la classifica sorride ancora di più. I roburini sono saldamente terzi a quota 28 punti, con un +6 sulle inseguitrici Matelica e Monsummano, a solo due lunghezze dalla Pisaurum. Robur che si presenta con la panchina corta, mentre tra le fila del Matelica un po’ a sorpresa c’è in campo anche Ariel Novatti, oltre al neo acquisto Amoroso. Primo quarto di marca roburina, con i ragazzi di coach Francioni che trovano bene la via del canestro e disinnescano l’attacco locale.

La Robur chiude avanti sul 13-22. Nella seconda frazione i ragazzi di coach Francioni continuano a spingere sull’acceleratore, arrivando a toccare anche il +11, ma proprio nei minuti finali la compagine di coach Sonaglia accorcia e chiude sul 28-33. Nel terzo periodo si procede punto a punto, con Matelica che opera il sorpasso e arriva a toccare il + 5 (44-39 a 3’49’’) ma negli ultimi secondi la Robur ricuce lo strappo sul 44-45.

L’ultima frazione è un crescendo per i ragazzi di coach Francioni che prendono il largo fino al +12 (48-60 a 4’35’’) per poi gestire nel finale. Si chiude sul 58-63. “Gran bella prova nonostante i problemi di organico – ha esordito un soddisfatto coach Francioni – siamo quasi sempre stati avanti con autorità, costringendo il miglior attacco del torneo a solo 58 punti e giocando con scioltezza in attacco per lunghi periodi come ad esempio nel primo quarto e nei primi minuti dell'ultimo periodo risultati decisivi.”

I motivi di soddisfazione però vengono anche dalla panchina, dove gli under hanno dato un contributo importante: “Fa piacere vedere in campo per lunghi tratti con tranquillità Armento. Un ragazzo del ‘96 che insieme ai vari Graciotti, Carancini e Belli in queste settimane ci hanno garantito allenamenti di qualità nonostante le assenze prima di Valentini poi di Mancinelli e Yari Graciotti. Questa impresa è anche merito loro. Infine vorrei fare una citazione d’obbligo a Monticelli sempre più guida in campo di questi splendidi giovani.

” Ora massima concentrazione per la prossima gara interna contro Empoli: “Partita da non sottovalutare, visto che la squadra è stata totalmente rivoluzionata rispetto a quella affrontata all'andata. Noi andiamo avanti per la nostra strada – ha concluso coach Francioni - sempre a fari spenti ma con la consapevolezza di poter far male a tutti.”

VIGOR MATELICA – ROBUR BASKET 58-63 (13-22; 15-11; 16-12; 14-18)

VIGOR MATELICA: Sorci 8, Pecchia 7, Quercia 14, Paoletti, Usberti 5, Porcarelli, Novatti 11, Montanari, Gatti, Amoroso 13 All. Sonaglia

ROBUR BASKET: Mosca, Valentini 11, Cardellini 8, Monticelli 27, Armento, Scrima 6, Carancini, Di Maggio, David 11, Graciotti R. All. Francioni

Arbitri: Paciaroni Moreno di Ancona e Collesi Daniele di Pesaro






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2014 alle 23:06 sul giornale del 18 febbraio 2014 - 375 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, osimo, robur basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/YEX





logoEV
logoEV