Numana: arrestato pregiudicato albanese ai domiciliari. 'Pizzicato' a spasso con un connazionale

1' di lettura 14/02/2014 - 'Pizzicato' a spasso a Loreto con un connazionale. Arrestato a Marcelli nella sua abitazione pregiudicato albanese già ai domiciliari.

E’ stata revocata la misura cautelare degli arresti domiciliari precedentemente emessa per i reati di “Maltrattamenti in famiglia e Lesioni personali aggaravate". L’arresto è stato eseguito giovedì sera dai militari della Stazione di Numana, diretti dal Comandante Antonio Sardella.

A finire di nuovo nei guai Gjovalin Mici, albanese domiciliato nella frazione Marcelli. Di fatto operaio edile, ma pregiudicato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari nonché al controllo e alla sorveglianza della Stazione Carabinieri di Numana.

L’uomo è stato ammanettato in esecuzione dell’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa il 12 febbraio scorso dalla Corte di Appello della Sezione Penale di Trento, a firma del Dott. Carmine Pagliuca. Il provvedimento scaturiva dall’iniziativa del Comando Stazione Carabinieri di Numana, in particolare a seguito dei controlli effettuati nei confronti del pregiudicato albanese, che evidenziava l’inosservanza delle prescrizioni.

Il t3 febbraio scorso, infatti, l'uomo veniva 'pizzicato' a Loreto in compagnia del connazionale E.H., 25enne, residente a Loreto, pluripregiudicato sottoposto ad obblido di dimora in città. Pertanto l’arrestato nulla da fare: condotto nella caserma della Compagnia Carabinieri di Osimo e sottoposto ai rilievi fotosegnaletici e dattiloscopici. Al termine delle formalità di rito, tradotto e recluso presso il Carcere della Casa Circondariale di Ancona-Montacuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 14-02-2014 alle 09:59 sul giornale del 15 febbraio 2014 - 622 letture

In questo articolo si parla di redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YxI





logoEV