utenti online

Liste Civiche: 'altro che meritocrazia! In caso di vittoria del Pd già assegnate le poltrone che contano'

Liste Civiche di Osimo 2' di lettura 11/02/2014 - Quello che i giornali non dicono. La meritocrazia del PD e' stata di fatto lungamente concordata e quindi in caso di vittoria la Andreoni all'Astea, Bernardini al Buttari e Cardinali in giunta. Questo il primo step di assegnazioni, altro che il sepolcro imbiancato della scelta da venire. Stop a ipocrisia.

Dopo la venuta di Renzi prevista per i primi giorni di aprile si passerà al secondo step che prevede gli incarichi per i partiti alleati fino Sel. Altri punti forti del programma del PD sono i collegamenti fino all'Europa e gli investimenti sulla scuola e ricerca.

Per i primi il collegamento con la Casagrande ci regala il vecchio palazzo Corridoni di via Pompeiana che comincia a cadere a pezzi (altro che urgente vendita come promesso nel 2011), i lavori per tutelare le zone di Osimo Stazione e San Biagio da possibili alluvioni ancora di là da venire, nonostante fermi ci siano almeno 8 milioni di euro e il blocco della variante del PRG che obbliga tante persone a pagare l'Imu, ed ancora i costi per la mancata realizzazione degli impianti di selezione dei rifiuti. Bel collegamento!

Non risulta pervenuto alcun intervento dello stesso candidato a Sindaco nel suo ruolo di componente della società regionale di garanzia a sostegno delle imprese in crisi. La regione ci regala i collegamenti della mancata realizzazione dell' Ospedale di rete e l'intreccio delle biomasse, mostrando di non rispettare neanche gli impegni scritti per la manutenzione dell'ospedale SS. Benvenuto e Rocco. Grazie preferiamo avere un collegamento diverso.

Per il Parlamento in questi anni si è avuto notizia di qualche deputato o senatore della zona. Per l'Europa ? Beh, lì basta fare qualche fine settimana a Bruxelles e un paio di convegni macroeconomici? Per i secondi il PD ha sempre votato contro ogni intervento per le scuole e l'innovazione a cominciare dal servizio porta a porta di igiene urbana. La base di partenza, forse sono le promesse di pagare i pullman per le trasferte di qualche società sportiva che il candidato del PD ha fatto allo scorso Apollino d'Oro, dimenticandone la relativa illegittimità o forse pensando di utilizzare anche per le trasferte sportive i fondi europei. A quando la promessa di non far pagare nulla allo sport? Prima o poco dopo il 5 aprile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2014 alle 12:45 sul giornale del 12 febbraio 2014 - 2122 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, su la testa, liste civiche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/YkW





logoEV
logoEV