utenti online

M5S: 'la sanità deve rimanere pubblica! Ecco cosa vogliamo fare a Osimo'

3' di lettura 09/02/2014 - Il Movimento 5 Stelle di Osimo ha tre concetti ben chiari che guideranno la nostra azione per ciò che riguarda la politica sanitaria: 1- la Sanità è pubblica e gratuita: la salute è un diritto del cittadino sancito dall’articolo 32 della Costituzione.

2- Ci impegneremo per avere equità di accesso alle cure sanitarie per i cittadini di Osimo rispetto ad altri Comuni marchigiani più “influenti” ai fini elettorali;

3- ci batteremo affinché l’Ospedale di Osimo sia un luogo ottimale dove i cittadini possano ricevere le cure sanitarie di cui hanno diritto e il personale medico e sanitario possa lavorare in condizioni dignitose che garantiscano tali cure.

Al pari di quanto succede a livello nazionale, in cui la realtà dei fatti viene mistificata a proprio piacimento e per il proprio tornaconto, recentemente siamo stati accusati dall’Amministrazione Comunale delle sempre gravide Liste Civiche/Civetta di voler chiudere l’ospedale.

Il Movimento 5 Stelle di Osimo, fatto di cittadini, per i cittadini, che vuole lavorare per il bene della propria città, non solo non vuole chiudere l’Ospedale, ma anzi chiede con forza l’impegno sostanziale e non soltanto formale da parte di chi sta nelle stanze dei bottoni di mantenerlo pienamente efficiente ed adeguato alle esigenze dei cittadini osimani!

- Nessuna chiusura del reparto di ostetricia, riconosciuto come eccellenza a livello nazionale!

- Nessun ridimensionamento della gastroenterologia, dotata di strumenti all’avanguardia e centro di riferimento per la prevenzione del tumore al colon anche per l’area metropolitana di Ancona!

- Ampliamento del Pronto Soccorso con creazione della Medicina d’Urgenza e adeguamento a DEA di 1° livello come tutti gli altri Pronto Soccorso della Regione Marche!

- Stop al precariato degli operatori sanitari che si formano nell’Ospedale di Osimo e poi, alla prima occasione utile, sono costretti a trasferirsi altrove!

- Sblocco dei concorsi per pneumologia e gastroenterologia, bloccati dal 2011 per volontà politica della Regione!

- Contrarietà assoluta a qualsiasi forma di profitto sulla salute e di privatizzazione della sanità, come paventato dalle Liste Civiche con l’Ospedale della Provvidenza!

E’ chiara la nostra posizione?!?!

L’Amministrazione comunale e quella Regionale devono fare gli interessi dei cittadini in maniera SOSTANZIALE E NON SOLTANTO A PAROLE! Sì, avete letto bene! Perché le riunioni di approfondimento che abbiamo fatto coi rappresentanti sindacali e con alcuni lavoratori dell’Ospedale ci hanno aiutato a capire come i politicanti del nostro territorio, coi loro trasformismi, i loro giochi di parole e i loro specchietti per le allodole, ci vorrebbero tenere con l’anello al naso.

Perciò, chiediamoci chi è VERAMENTE a favore dell’ospedale e cerca di trovare delle soluzioni, e chi invece non ha fatto niente per impedire che arrivasse nello stato di degrado in cui si trova oggi, magari per non pestare troppo i piedi alla Regione e a chi la governa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2014 alle 13:28 sul giornale del 10 febbraio 2014 - 2814 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Ydr





logoEV
logoEV