Simoncini: 'noi al passo coi pagamenti. Al via numerose opere pubbliche'

1' di lettura 04/02/2014 - Mentre si apprende che l'Unione Europea sta per mettere sotto procedura d'infrazione l'Italia per i mancati pagamenti della pubblica amministrazione, il sindaco Stefano Simoncini coglie questa occasione per ricordare, come già fatto tempo fa attraverso apposito comunicato, che il Comune di Osimo non ha arretrati significativi di forniture o lavori arretrati da pagare.

Questa politica finanziaria virtuosa ha permesso al Comune di sbloccare una serie di opere pubbliche, piccole e grandi, programmate e finanziate da tempo, i cui lavori stanno per essere appaltati.

- Piccolo parcheggio antistante la scuola dell'Arcobaleno di San Biagio - Sottopasso ferroviario alla Stazione di Osimo

- Completamento del piano terra della materna Foro Boario (palestrina) e del giardino

- Asfalti vari per 600.000 euro

- Semafori all'Aspio, Abbadia, Casenuove e Villa

- Nuovo colombario a San Paterniano

- Nuovo Colombario a Casenuove

- Struttura geodetica nuova al campo da tennis di via Vescovara (Junior tennis)

- Impianto di trattamento e ricambio aria presso la piscina di via Vescovara

- Rotatoria tra via Industria e via Maestri del Lavoro.

Inoltre è stato dato l'avvio alla progettazione dell'ascensore nella scuola Caio Giulio Cesare di piazzale Bellini in modo da realizzare l’intervento questa estate.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2014 alle 15:46 sul giornale del 05 febbraio 2014 - 1306 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, Comune di Osimo, sindaco, simoncini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XZk





logoEV