utenti online

Basket: la Robur torna vincitrice dalla trasferta in Toscana col Pontedera: 46-55

2' di lettura 04/02/2014 - La Robur torna con due punti in tasca dalla trasferta toscana. I ragazzi di coach Francioni si impongono sulla Juve Pontedera per 46-55 al termine di una partita tutt’altro che agevole. Infatti una lunga serie di infortuni nel corso dei 40 minuti (Valentini non al top, Mancinelli lussazione alla spalla e Cardellini micro frattura al setto nasale) hanno limitato le rotazioni per coach Francioni.

Ciò nonostante la squadra è riuscita a reagire nel momento topico e a non perdere la testa. Primo quarto di marca roburina, con i ragazzi di coach Francioni che consentono ai locali solo 5 punti, e chiudono avanti sul 5-12. La Robur parte bene anche nella seconda frazione, arrivando a toccare il +11, ma proprio nel finale c’è la reazione degli uomini di coach Carlotti che si riportano sotto fino al -4, prima di andare alla pausa lunga sul 19-25.

Alla ripresa delle ostilità la Robur va a fiammate e non riesce a piazzare il break decisivo. Si arriva di nuovo al +10 (23-33 a 6’31’’) ma si sbaglia molto da entrambe le parti con i toscani che reagiscono d’orgoglio e ricuciono lo strappo fino a tornare sul -2 (35-37 a 1’03’’) ma la Robur con Scrima chiude sul 35-39. Finale incandescente. Pontedera passa in avanti per la prima volta e conduce sul 44-43 a 4’56’’ da giocare. I ragazzi di coach Francioni non perdono la testa e sul finale piazzano un break micidiale di 0-11 che spegne i sogni di gloria dei locali.

Finisce 46-55. “Per come s’era messa vincere è stato determinante – ha esordito coach Francesco Francioni – Abbiamo controllato per lunghi tratti, giocando anche bene, ma abbiamo fatto l’errore di non chiudere la partita quando potevamo. Siamo andati in difficoltà nel finale. Purtroppo avendo poche rotazioni abbiamo subito la loro rimonta. Tuttavia merito ai miei ragazzi che nel finale hanno giocato come una squadra “navigata”, senza perdere la testa. L’importante era tornare a vincere – ha concluso il coach roburino – e ci siamo riusciti”.

JUVE PONTEDERA – ROBUR BASKET 46-55 (5-12; 14-13; 16-14; 11-16)

JUVE PONTEDERA: Ruberti 8, Migli 7, Ghelli 3, Cerri, Tozzini 7, Romiti 3, Novi, Chiarugi, Giorgi 15, Doveri 3 All. Carlotti

ROBUR BASKET: Mosca 5, Valentini 9, Cardellini, Monticelli 18, Mancinelli, Scrima 9, Carancini, Graciotti Y. 9, David 5, Graciotti R. All. Francioni

Arbitri: Cirinei Davide di San Vincenzo (LI) e Massafra Antonio di Firenze.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2014 alle 16:15 sul giornale del 05 febbraio 2014 - 489 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, osimo, robur basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/XZx





logoEV
logoEV