utenti online

Castelfidardo: Novelli (Prc): 'Soprani è già in campagna elettorale. Troppo abituato alla poltrona di sindaco'

Mario Novelli 1' di lettura 01/02/2014 - Ci hanno riferito di un curioso episodio accaduto durante la seduta del consiglio comunale del 28 gennaio. Finita la discussione sul punto riguardante l’istituzione di una riserva alla Selva di Castelfidardo, prende la parola il Sindaco e annuncia la propria astensione motivandola con il fatto che, essendo iscritto all’associazione Italia Nostra, non sarebbe stato corretto un suo pronunciamento sul punto.

Punzecchiato da una parte della minoranza che, giustamente, sottolineava la totale incongruenza della motivazione, Soprani, tra l’ilarità dei presenti, si decideva a malincuore di votare a favore dell’istituzione della riserva. Le reali motivazioni che inducevano il primo cittadino a non volersi pronunciare sul punto sono ben altre: Soprani, allergico al lavoro, già sta progettando di ritornare in giunta nella prossima consiliatura e, per paura di perdere voti, vorrebbe non scontentare nessuno.

Del resto, ad uno che dal 1997 basa il proprio sostentamento economico sull’indennità di carica, l’idea di dover trovare un lavoro lo atterrisce. Al pari del poeta Dino Campana che preferiva il rumore del mare, Soprani, invece di lavorare, preferisce il rumore….della poltrona di assessore.


da Mario Novelli
Segretario Rifondazione comunista Castelfidardo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2014 alle 19:39 sul giornale del 03 febbraio 2014 - 924 letture

In questo articolo si parla di politica, mario novelli e piace a seven77

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/XS4





logoEV
logoEV