utenti online

Per Cna Osimo la rinascita del centro storico parte dal Maxi-Parcheggio e dal Tiramisù

1' di lettura 29/01/2014 - Ripartire dal maxi parcheggio. Questa la strategia per riuscire a far decollare il centro storico. Per tale ragione la CNA di Osimo propone una strategia tesa a valorizzare il maxi parcheggio: rendere disponibile gratuitamente la sosta nella struttura per tutti quei consumatori che acquisteranno in centro storico.

L’ipotesi che propone l’associazione di categoria è quella di poter incentivare la sosta nella struttura osimana attraverso un’offerta permanente. La proposta è quella di rendere gratuità la sosta per coloro faranno acquisti in centro storico. Potrebbe essere fissato un numero minimo di scontrini (2 o 3) oppure un cifra minima concordata con gli esercenti. Una forma di collaborazione potrebbe essere anche di tipo “inverso”: per tutti coloro che esibiranno il gettone del maxi parcheggio potrebbero essere riservati degli sconti.

Una iniziativa volontaria che permetterebbe anche di costruire un circuito dei negozi del centro storico che aiutano la collettività a migliorare la fruizione del maxi parcheggio. “Riteniamo utile che il maxi parcheggio, una struttura oggi sovradimensionata, possa essere incentivato attraverso la collaborazione dei commercianti e degli artigiani del centro storico – ha commentato Luigi Giambartolomei, presidente della CNA di Osimo – Il parcheggio gratuito per chi esibirà 2 o 3 scontrini permetterebbe di incentivare le persone a comprare in più attività. Riteniamo utile, quindi, che la neo amministrazione possa lavorare in questa direzione”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2014 alle 17:27 sul giornale del 30 gennaio 2014 - 1733 letture

In questo articolo si parla di economia, osimo, cna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/XJm





logoEV