utenti online

Loreto: intense e partecipate le celebrazioni per la Memoria nella città mariana

3' di lettura 28/01/2014 - E’ stata una giornata intensa, ricca di emozioni e di riflessioni quella che si è svolta martedì a Loreto. L’Amministrazione Comunale – Assessorato alla Pubblica Istruzione ha inteso infatti celebrare la Giornata della Memoria coinvolgendo anche quest’anno le scuole della città che, con grande impegno ed entusiasmo, hanno realizzato insieme alle loro insegnanti dei bellissimi lavori nati dalla lettura del libro “Mai Più” di Maristella Maggi, Francesco Matteuzzi, Mariagrazia Bertarini e Maria Giuliana Saletta.

Il libro, che grazie alla collaborazione della casa editrice Eli – La Spiga Edizioni, era stato distribuito nei giorni scorsi a tutti gli alunni delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo "G.Solari” e dell’istituto Immacolata Concezione, è stato presentato ieri dall’autrice Mariagrazia Bertarini che ha dialogato con i ragazzi sottolineando l’importanza di “non dimenticare mai le atrocità accadute” e spronandoli a dire “un forte e corale mai più”.

Alla manifestazione che si è svolta in due parti, la mattina al Palacongressi per le scuole e il pomeriggio al Teatro Comunale per tutta la cittadinanza, hanno partecipato anche alcuni reduci della città e proprio a loro è stato rivolto un caloroso grazie da parte del sindaco Paolo Niccoletti, degli alunni e di tutti i presenti. “Il ricordo e lo studio della Shoah e degli altri crimini contro l’umanità commessi durante la seconda guerra mondiale - ha ricordato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Franca Manzotti - hanno un valore educativo, soprattutto per le giovani generazioni. L’insegnamento e l’approfondimento di quanto tragicamente avvenuto deve essere un veicolo per l’educazione ai valori della pace, del rispetto della diversità e della dignità di ogni individuo”.

Grande soddisfazione per il bellissimo lavoro svolto dagli alunni delle scuole della città mariana è stata espressa anche dalla Dirigente dell’istituto Comprensivo “G.Solari”, prof.ssa Milena Brandoni. “Nonostante il breve tempo a disposizione – ha detto la Brandoni – i nostri alunni sono riusciti a realizzare uno spettacolo veramente bello fatto di riflessioni importanti. Grazie alla sinergia e alla collaborazione tra la scuola e l’amministrazione comunale stiamo realizzando delle interessanti iniziative capaci di coinvolgere in prima persona i nostri ragazzi in quanto è proprio alle nuove generazioni che si deve affidare il compito di custodire e alimentare quelli che sono i motivi ispiratori che fondano questa ricorrenza”.

Il pomeriggio, che ha visto anche l’inaugurazione della mostra dei lavori realizzati dagli studenti delle classi 3^ - 4^ e 5^ della Scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “G.Solari” ed allestita nei locali del Bastione Sangallo, è stato allietato dalle voci dei ragazzi del coro Vocincanto. Tra i vari interventi che si sono succeduti tra un’esibizione e l’altra delle classi dei vari plessi scolastici anche quello dell’ Amministratore Delegato ELI - La Spiga Edizioni, Michele Casali, che ha espresso la sua soddisfazione per la bella iniziativa. Presenti alla manifestazione anche il minisindaco della città di Loreto Michelangelo Alessandrini Socci, i componenti del Consiglio Comunale dei ragazzi e la mini dirigente Elisabetta D’Attoli.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2014 alle 18:58 sul giornale del 29 gennaio 2014 - 511 letture

In questo articolo si parla di attualità, loreto, comune di loreto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/XGk





logoEV