utenti online

Si ribaltano con un'auto rubata, convalidato l'arresto per i due 19enni di Osimo. Processo a febbraio

Aula di tribunale 1' di lettura 27/01/2014 - Furto e tentato furto a Senigallia. I responsabili del tentato furto all'interno di un'auto parcheggiata in via Verdi e quelli del furto di un'auto con la quale poi sono usciti di strada, sono ora comparsi davanti al Tribunale di Ancona.

I due tunisini, arrestati grazie alla collaborazione ed al senso civico di una coppia di rumeni vicini di casa della vittima, che lo scorso 15 gennaio hanno tentato di trafugare zaini e borse da un'auto parcheggiata in via Verdi al termine del rito direttissimo sono stati condannati ad 8 mesi di reclusione ed al pagamento di una multa pari a 200 euro.

Lunedì mattina invece il Giudice ha convalidato l'arresto dei due 19enni di Osimo che, sabato notte, avevano rubato un'auto a Senigallia. Mezzo con il quale hanno avuto un incidente a Monterado, terminando fuori strada.

Nel rinviare il processo al prossimo 6 febbraio il Giudice ha stabilito ed applicato per i due giovani la misura cautelare dell'obbligo di firma.






Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2014 alle 19:37 sul giornale del 28 gennaio 2014 - 591 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, senigallia, giustizia, furto, Sudani Alice Scarpini, tentato furto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/XDj





logoEV
logoEV