utenti online

Offagna: i comuni della Bandiera Arancione puntano sul turismo. Riunione nel borgo medievale

2' di lettura 27/01/2014 - 'Puntare sul turismo per far crescere ancora di più i nostri territori insigniti con il prestigioso marchio della Bandiera Arancione”. E’ l’ obiettivo intrapreso dai Comuni marchigiani, facenti parte del gruppo nazionale della Bandiera Arancione, che hanno partecipato alla riunione svoltasi nella Sala consiliare del Comune di Offagna nel pomeriggio di venerdì 24 gennaio.

“La nostra presenza nella Bandiera Arancione – ha affermato Giuliano Ciabocco, vicepresidente nazionale e presidente regionale dell’Associazione Paesi Bandiera Arancione che ha condotto la riunione – è di grande importanza per incrementare la presenza di turisti nella nostra regione.

Le Bandiere Arancioni delle Marche vengono conosciute soprattutto attraverso la visione del sito web www.gustalarancione.com che negli ultimi mesi ha superato le 9mila visite e le 30mila pagine lette negli ultimi sei mesi. E per incrementare la conoscenza dei nostri paesi è necessario valorizzare di più il nostro sito”. “Il progetto da lanciare – ha aggiunto Ciabocco – deve essere improntato sulla divulgazione degli hotel, dei ristoranti e dei prodotti eno-gastronomici, con l’obiettivo di proporre le zone di eccellenza e di qualità. Tra le altre cose, il circuito telematico, legato all’eno-gastronomia, al momento è al top e va comunque potenziato”.

Nel corso della riunione sono stati proposti alcuni progetti per migliorare l'accoglienza ai turisti, valorizzando le strutture storiche con targhe informative basate su arcade (progetto già realizzato ad Offagna nel 2013), ed ottimizzando le segnaletiche dei centri storici. “E’ stato un incontro di grande importanza – ha evidenziato il sindaco di Offagna, Stefano Gatto – per la nuova stagione turistica che stiamo improntando già all’avvio del 2014”.

Una riunione a cui ha partecipato anche l'assessore al Turismo del Comune di Offagna, Alessandro Desideri, quale referente del comune per la Bandiera Arancione: “Confrontarsi con Comuni che hanno le stesse problematiche da affrontare è estremamente importante, permette di trovare soluzioni comuni e nuove idee da sviluppare. Sono molto contento che Offagna abbia avuto l'opportunità di ospitare questa riunione, come neo membro dell'associazione è un grande risultato”. Questi i Comuni presenti alla riunione: Acquaviva Picena, Corinaldo, Genga, Gradara, Mercatello sul Metauro, Mondavio, Staffolo, Urbisaglia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2014 alle 22:52 sul giornale del 28 gennaio 2014 - 428 letture

In questo articolo si parla di attualità, offagna, comune di Offagna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/XDU





logoEV
logoEV