utenti online

Basket: Robur con il piede giusto per la prima di ritorno: 72-66 su Altopascio

3' di lettura 13/01/2014 - La Robur inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno. I ragazzi di coach Francioni riescono, soffrendo, ad avere la meglio di una coriacea Altopascio per 72-65. Grazie alla vittoria odierna i roburini salgono a quota 22 mantenendo la terza piazza in solitaria.

Partenza sprint dei toscani che partono con un secco 0-4 che annichilisce la Robur. David e soci si rimettono in carreggiata e con due triple di fila del capitano e di Cardellini passano avanti sul 10-4 a 5’25’’ da giocare. La Robur soffre sotto le plance, dove la mancanza di Valentini si fa sentire, ma grazie alle giocate di un ispirato Scrima arriva al 20-10, prima che Monticelli nel finale chiuda i giochi sul 22-11. Secondo periodo in cui i roburini tengono in mano il pallino del gioco, riuscendo a trovare bene la via del canestro, mentre Altopascio deve sempre fare i conti con la difesa osimana e con la serata no dei suoi tiratori.

I ragazzi di coach Francioni arrivano al massimo vantaggio della partita con le triple di Cardellini e Mosca, 32-17 a 6’29’’, ma i ragazzi di coach Tonfoni non mollano e si rifanno sotto con un mini break di 0-6. La Robur non riesce a trovare l’allungo decisivo e si và al riposo lungo sul 40-31. Alla ripresa delle ostilità le due squadre giocano sotto ritmo ma i toscani iniziano a ridurre il margine, fino a toccare il –1 sul 44-43 a 4’37’’. Coach Francioni chiama il time-out e scuote i suoi che trovano un break importante di 8-0 dalla lunetta. Ma proprio sul finale i toscani si riportano nuovamente sotto (52-48), prima che la tripla di Scrima fissi il punteggio sul 55-48. Ultima frazione in cui Altopascio prova a riavvicinarsi, toccando il –2 sul 65-63 a 3’13’’, ma i toscani si perdono nei momenti topici e la Robur riesce a portare a casa i due punti chiudendo sul 72-65.

L’importante era ottenere i due punti e ci siamo riusciti” – ha esordito coach Francesco Francioni a fine gara – 'Siamo partiti bene nel primo quarto con la stessa intensità e determinazione vista contro Monsummano, tirando anche con buone percentuali, poi abbiamo rallentato non riuscendo a chiudere la partita quando potevamo. Tuttavia alla fine siamo riusciti a portare a casa questi due punti preziosi che ci permettono di continuare il nostro cammino in terza posizione.” Infine il coach rivolge un ringraziamento particolare ai ragazzi dell’Under 19 e dell’Under 17 che hanno permesso alla prima squadra di allenarsi in settimana viste alcune defezioni'.

'n questa settimana ci sono mancati alcuni giocatori fermi per problemi fisici, quindi vorrei ringraziare Alessandro Belli, Edoardo Carancini, Gianmarco Armento, e Luca Loretani, oltre al solito Riccardo Graciotti, che hanno permesso di farci allenare in maniera intensa sostituendo gli assenti. Sia da parte mia che delle squadra un ringraziamento sentito per la disponibilità e il grande impegno profuso negli allenamenti”. Mercoledì test amichevole alle ore 18,00 al PalaBaldinelli contro la Goldengas Senigallia, in preparazione alla super sfida di sabato contro la Pisaurum.


ROBUR OSIMO – NUOVO BASKET ALTOPASCIO 72-65 (22-11, 18-20, 15-17, 17-17) ROBUR – Cardellini 17, Monticelli 15, Scrima 13, David 5, Mosca 11, Di Maggio 2, Graciotti R. Graciotti Y., Mancinelli 9, Carancini. All.: Francioni.

NUOVO BASKET ALTOPASCIO – Del Carlo 9, Armillei 8, Petrucci 16, Trillò 9, Lazzeri 10, Mandroni, Fiorindi 8, Giannecchini 2, Lami 3, Vincenzini All. Tonfani

Arbitri: Agostinelli Federico di Campli (TE) e Giovannini Fabio di Teramo G.S. Robur Basket








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2014 alle 18:03 sul giornale del 14 gennaio 2014 - 508 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, osimo, robur basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/W2J





logoEV
logoEV