utenti online

Strologo (Crcd): 'sull'autovelox di via d'Ancona alla fine ci sarà data ragione'

1' di lettura 09/01/2014 - Il ministero dell'Infrastrutture e Trasporti prima e ora il ministero degli Interni ritengono che l'autovelox fisso posizionato nella discesa dell'Aspio non risponde alle norme del CdS (art.25 co 2 L.120/2010). Ormai non ci sono più dubbi come noi da sempre abbiamo sostenuto l'autovelox lì non ci poteva e non ci può stare !!

Ma davanti al giudice di pace si sono discussi alcuni ricorsi inerenti ad alcune multe rilevate in quel tratto di strada. Ebbene dopo una lunga discussione il giudice di pace ha deciso di non decidere...nonostante l'avv. D'Angelo avesse consegnato al giudice di pace tutti gli atti che dimostrano le illegittimità delle sanzioni, decidendo di rinviare l'udienza ad ottobre. Tranquilli anche se cercano di arrampicarsi sugli “specchi”, alla fine riusciremo a far valere le nostre ragioni, consentendo a coloro che sono stati multati di annullare i verbali notificati. Un sentito GRAZIE all’avv. Italo D’ANGELO che si è messo a disposizione del comitato con le sue doti straordinarie di umanità, prestatosi a difendere i diritti dei cittadini.


da Giovanni Strologo
Presidente Comitato Rispetto Codice della Strada 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2014 alle 12:43 sul giornale del 10 gennaio 2014 - 879 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, giovanni strologo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/WRi





logoEV
logoEV