Ancona: addio all'osimano don Celso Battaglini. Fu parroco di Montacuto

Don Celso Battaglini 1' di lettura 05/01/2014 - E' scomparso, dopo una periodo di malattia, don Celso Battaglini. Fu parroco di Montacuto. Ancona da l'addio al sacerdote-giornalista di origini osimane. Aveva 78 anni e nel 2011 era stato insignito del ciriachino d'argento dalle mani dell'Arcivescovo.

E' venuto a mancare nella sua abitazione di Candia, dopo un periodo di malattia, don Celso Battaglini. Era nato ad Osimo il 6 aprile del 1936 ed era stato ordinato sacerdote il 21 maggio del 1950.

Tra i suoi molteplici impegni si ricordano quello di Cappellano nella Casa Circondariale di Montacuto, era stato insegnante di storia al Liceo Cappuccini, nonchè Direttore del quindicinale diocesano 'Presenza' dal 1981 fino 2007, prima amministratore parrocchiale e poi parroco della Parrocchia S. Filippo e Giacomo di Montacuto.

"Intelligente e riflessivo - ci dicono dalla Diocesi di Ancona-Osimo - penna delicata e severa non solo nell'attività giornalistica". Battaglini ha al suo attivo anche alcune pubblicazioni, tra le quali 'Il prodigio della Madonna del Duomo'. Pur non amando le celebrazioni gradì molto il riconoscimento che il Comune di Ancona gli assegnò nella Festa di San Ciriaco nel 2011: l'attestato di benemerenza, in particolare la medaglia d'argento.

Da lunedì 6 gennaio, nel pomeriggio, al via alla veglia funebre nella chiesa parrocchiale di Candia. I funerali saranno celebrati dall'Arcivescovo, Edoardo Menichelli, in persona martedì 7 gennaio alle ore 10 nella Cattedrale di San Ciriaco.






Questo è un articolo pubblicato il 05-01-2014 alle 14:10 sul giornale del 07 gennaio 2014 - 650 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, edoardo menichelli, vivere ancona, laura rotoloni, parroco, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, don celso battaglini, celso battaglini, ciriachino d'argento 2011

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WJw





logoEV