Domenica 5 alla Fenice lo spettacolo dialettale di beneficenza 'Na badante nun basta!'

1' di lettura 01/01/2014 - Per raccogliere fondi a favore della ricerca scientifica, l’Ipersimply di Osimo e i Simply di Osimo e Castelfidardo, in collaborazione con Ferrero e Giovanni Perna, presentano domenica 5 gennaio dalle ore 17,30 al Teatro La Nuova Fenice di Osimo l’opera teatrale dialettale “Na badante nun basta!”.

A salire sul palco per sostenere Telethon è la rinomata compagnia teatrale fidardese “I Gira…Soli”, che porta in scena per l’occasione la divertente commedia in due atti “Na badante nun basta!”. Scritta dagli autori-attori Stefano Pesaresi e Roberto Perini, la pièce sdrammatizza in maniera ironica una “problematica” della vita quotidiana. Una storia d’attualità tra il serio e il faceto, in cui gli autori si domandano “se i badanti moderni…badano veramente e se conviene farsi badare”.

Per assistere alla rappresentazione è richiesto un contributo minimo di 5 euro, a fronte di una Telethon Card, direttamente al botteghino del teatro il giorno stesso dello spettacolo oppure si può prenotare l’ingresso presso l’Ipersimply di Osimo (Via Molino, presso il centro Commerciale Le Coccinelle) e i Simply di Osimo (Via della Vecchia Fornace) e di Castelfidardo (Via Montessori). Grazie alla collaborazione della compagnia teatrale e al patrocinio dal Comune di Osimo, la somma raccolta durante lo spettacolo sarà interamente devoluta alla ricerca scientifica di Telethon, che da oltre vent'anni sostiene la ricerca sulla distrofia muscolare e le altre malattie genetiche. L’evento sarà anche l’occasione per passare un pomeriggio in allegria e sensibilizzare l’intera comunità alla solidarietà verso i bambini meno fortunati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-01-2014 alle 21:42 sul giornale del 02 gennaio 2014 - 939 letture

In questo articolo si parla di attualità, italia, auchan, simply, Groupe Auchan

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WDQ





logoEV