utenti online

SImoncini: 'a Fabriano si inaugura il nuovo Pronto Soccorso mentre la sanità osimana va a rotoli'

1' di lettura 22/11/2013 - Mentre a Fabriano viene inaugurato il nuovo pronto soccorso e la nuova Tac perché gli impianti erano vetusti e quindi necessitavano di interventi per garantire una struttura più ampia e funzionale, adeguata alle nuove esigenze e alle necessità di tutto il comprensorio fabrianese, ad Osimo resta ancora tutto fermo.

Nessuno, a parte l’Amministrazione Comunale, il consigliere regionale Dino Latini ed il Consiglio Comunale, sembra preoccuparsi di come stia andando a rotoli la sanità nel nostro territorio che, è bene ricordare, interessa diversi comuni ed oltre 100 mila abitanti.

Sono fermi i lavori di ampliamento del pronto soccorso e della terza corsia ed oggi, cosa che ha dell’incredibile, il sindaco Stefano Simoncini è venuto a conoscenza che si sono guastati (uno da due mesi e l’altro da pochi giorni) i due tavoli operatori in dotazione all’ospedale di Osimo che è quindi costretto a rinviare gli interventi a causa di “problemi” burocratici interni all’Asur che stanno ritardando le normali e minime manutenzioni o sostituzioni.

'Siamo allo scandalo, tutto questo è inaccettabile – dichiara il primo cittadino - ci si vanta del livello della nostra sanità regionale ma se poi ci spostiamo nei centri periferici troviamo situazioni come questa all’ospedale di Osimo. L’eccellenza parte anche dal basso, dalle piccole cose, se non fosse per la bravura, competenza e altissima professionalità del personale del S.S. Benvenuto e Rocco il nostro presidio sanitario sarebbe stato prossimo alla chiusura'.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2013 alle 15:59 sul giornale del 23 novembre 2013 - 1204 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, Comune di Osimo, sindaco, simoncini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/USX





logoEV
logoEV