utenti online

Castelfidardo: Lorenzetti (PD), 'nuova scuola media una priorità. Speriamo ora sia la volta buona'

2' di lettura 12/11/2013 - 'La nostra priorità è che la Nuova Scuola Media venga realizzata presto e bene. Attendiamo infatti di veder cominciare i lavori da oltre due anni, quando dei grandi manifesti elettorali la davano già come “in corso” e dunque non possiamo che augurarci che questa sia davvero la volta buona.'

E’ questa la posizione di Valentino Lorenzetti, capogruppo del Partito Democratico – Uniti per Castelfidardo, sulla notizia, confermata dal Mensile Comunale, dell’aggiudicazione del nuovo Bando per la costruzione della Nuova Scuola Media che dovrà ospitare, al momento, il solo plesso Mazzini.

'Certo sorprende e dispiace che nell’appaltare un’opera tanto importante per la città e per cittadini non ci sia praticamente stata concorrenza” – solo due le imprese partecipanti – 'e il fatto che numerose altre, stando a quanto scrive il Sindaco, abbiano preso visione del progetto decidendo poi però di non partecipare. Ci sembra un segnale, questo, che le condizioni previste dal Bando non fossero delle migliori, in modo particolare in questo momento di difficoltà per l’edilizia'.

Ai fondi previsti a Bilancio si aggiunge la permuta di due terreni, il cui valore, rispetto alla stima presente nel precedente bando, è stato ridotto e ha di conseguenza richiesto l’aggiunta di ulteriori 350.000 euro come liquidità. 'I terreni – prosegue Lorenzetti - dovranno essere edificati e venduti per garantire la sostenibilità e la convenienza economica dell’investimento. Siamo sicuri che in questo periodo sia una opzione così facilmente percorribile?'

Sull’atteggiamento che terrà il gruppo che il Consigliere rappresenta dice: 'La delicatezza del momento e l’importanza dell’opera impongono la massima attenzione. Come abbiamo già fatto per il precedente appalto, poi conclusosi con un nulla di fatto, seguiremo con attenzione tutti i passaggi e siamo certi che l’Amministrazione farà altrettanto, anche ricorrendo ove possibile a garanzie ulteriori oltre a quelle minime previste per legge. Lo avevamo già chiesto in passato, ci sembra doveroso richiederle ancora oggi. Riteniamo che questa sia l’ultima chiamata per la Nuova Scuola Media e sarebbe una sciagura se non andasse in porto perché rischiamo seriamente di dover dire addio a questa opera necessaria come non mail alla nostra città.'






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2013 alle 18:54 sul giornale del 13 novembre 2013 - 408 letture

In questo articolo si parla di politica, castelfidardo, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Uop





logoEV
logoEV