utenti online

Confartigianato: 'A Castelfidardo 49 nuove attività aperte in nove mesi'

2' di lettura 06/11/2013 - Piccole imprese crescono a Castelfidardo. Secondo i dati dell’Ufficio Studi della Confartigianato, aggiornati al 30 settembre, sono 49 le imprese artigiane nate nel Comune fidardense nei primi nove mesi del 2013, 43 le cessate, con un saldo positivo di +6. Nel corrispettivo periodo dello scorso anno, vi era parità tra iscrizioni e chiusure.

Analizzando i singoli comparti, le costruzioni battono segno meno (-3), crescono i servizi alle imprese (5) e quelli alla persona (2). La ripresa è tutta in salita purtroppo – commenta Ivano Gardoni, segretario Confartigianato Ancona Sud – ma ripartire è possibile. Lo dimostra il fatto che nonostante la crisi non sono venute meno le aperture di nuove attività. A tal proposito, proprio per supportare questa onda creativa e desiderosa di fare incontreremo oggi a Castelfidardo (giovedì 7 novembre, ore 18) nella sede di via Soprani 2, gli aspiranti neo imprenditori del territorio, che potranno contare sulla professionalità dei nostri esperti per approfondire le tematiche dell’avvio d’attività.

Rilanciare il sistema economico locale è la priorità e per sganciarsi dalla crisi occorre riattivare la produttività delle nostre micro e piccole imprese. Sono 658 le attività artigiane registrate a Castelfidardo e rappresentano un capitale umano irripetibile. Tra queste vi sono imprese di lunga data, storiche, che affondano le loro radici nel lavoro delle generazioni passate. Un patrimonio che ci appartiene. Una risorsa unica, da spendere a piene mani per innescare nuove “scintille” creative – conclude Gardoni della Confartigianato – Non dobbiamo dimenticare che dalla manualità artigiana si è sviluppato il nostro distretto e grazie ad essa ha conosciuto il benessere. La stessa manualità non è andata dispersa, ma vive ancora in queste botteghe. Da qui si deve ripartire. Le micro e piccole imprese dell’artigianato, a differenza della produzione industriale, sono in grado di personalizzare ogni prodotto, renderlo unico, su misura e richiesta del cliente, con qualità e passione. Una capacità che le rende altamente competitive su mercati di nicchia oggi in crescita.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2013 alle 16:13 sul giornale del 07 novembre 2013 - 499 letture

In questo articolo si parla di confartigianato, economia, ancona, ivano gardoni, confartigianato ancona, notizie osimo, notizie castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/T55