utenti online

Castelfidardo: donna aggredita con un coltello. Arrestato il compagno

1' di lettura 24/10/2013 - Aggressione con un coltello ieri in Via Nazario Sauro. Vittima una 40enne operaia originaria di Recanati salvata dal provvidenziale intervento dei carabinieri di Osimo, avvertiti dalla madre di lei, che, facendo irruzione nell'appartamento, hanno trovato la donna stesa sul divano con una evidente ferita da taglio sull'avambraccio destro.

Per l'accaduto è stato arrestato per lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia Mauro Monachesi, barista di 36 anni, pluripregidicato e compagno convivente della vittima. L'uomo è stato rintracciato ancora in casa con vestiti e mani sporchi di sangue.

La donna è stata trasportata a Torrette dove si trova ricoverata con una prognosi di 40 giorni. L'arma usata per la violenza è un coltello a serramanico con lama lunga 16 cenitmetri, rinvenuto nella credenza della cucina nascosto tra i piatti. Dopo la convalida dell'arresto da parte del Pm, Monachesi si trova ora in carcere a Montacuto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 24-10-2013 alle 18:34 sul giornale del 25 ottobre 2013 - 1042 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, aggressione, vivere osimo, coltello, roberto rinaldi, femminicidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Tzx





logoEV
logoEV