utenti online

Trent'anni dell'Avulss in città. Domenica i festeggiamenti

logo AVULSS 2' di lettura 12/09/2013 - Trent’anni di impegno accanto a chi vive situazioni di bisogno, fragilità, solitudine. Il lodevole traguardo è dell’Avulss Osimo (Associazione per il volontariato nelle unità locali socio-sanitarie) che lo festeggerà domenica 15 settembre con un’intensa giornata da vivere tutti insieme, volontari, soci e simpatizzanti, all’insegna dello spirito solidale che da sempre caratterizza la onlus.

Il ritrovo è alle 9, presso la Basilica di S. Giuseppe da Copertino, dove Mons. Decio Cipolloni, vicario della Diocesi di Loreto, celebrerà la santa messa. A seguire, ci si sposterà presso il teatrino del Collegio Campana per l’accoglienza dei partecipanti - ne sono attesi circa 150 - alla conferenza del trentennale, che sarà moderata da Franco Belluigi, vice presidente nazionale Federazione Avulss.

All’incontro porteranno i loro saluti le Autorità locali civili e religiose, mentre l’intervento introduttivo sarà affidato al Presidente dell’Avulss Osimo Domenico De Giorgio. Particolarmente interessante si preannuncia la relazione centrale della mattinata, intitolata 'Il senso e il significato del volontariato in una società in crisi' a cura del dott. Giuseppe Anzani, giurista, una vita da magistrato, che da anni approfondisce i temi legati all'etica della vita.

Anche grazie al contributo del relatore, che è già stato ospite e formatore per l’Avulss, l’incontro non vuole essere solo celebrativo, ma offrire anche l’occasione a tutti i volontari di trovare nuovo slancio verso i bisogni del territorio - persone sole, malate, anziani fragili, disabili – che la crisi ha acuito ulteriormente. A conclusione dei lavori, il tradizionale pranzo sociale e a seguire nel pomeriggio un momento culturale dedicato ai tesori storico-artistici della città.

L’Avulss di Osimo nasce nel 1983 ed è inserita nella Federazione Nazionale dell’Avulss, l’associazione voluta da Don Giacomo Luzietti e promossa dall'Oari, di cui fanno parte circa 250 associazioni in Italia, con circa 10.000 volontari che prestano il loro servizio. L’Avulss Osimo è un’associazione libera e autonoma di cittadini che, interpretando le diverse situazioni di disagio e di fragilità presenti nell’ambito cittadino, comunale e intercomunale, alla luce dei principi cristiani, si mettono al servizio dei bisognosi e dei sofferenti, sia direttamente, sia intervenendo nelle realtà socio sanitarie, nella totale gratuità. L’associazione può contare su una novantina di volontari che effettuano servizio presso le residenze per anziani “P. Benvenuto Bambozzi”, “Grimani Buttari” “Fondazione Recanatesi” e a domicilio, in collaborazione con i Servizi sociali del Comune. Per info: www.avulssosimo.it tel : 071 715899






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2013 alle 11:28 sul giornale del 13 settembre 2013 - 1029 letture

In questo articolo si parla di attualità, volontariato, avulss, trent'anni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/RDN





logoEV
logoEV