utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Latini: con la chiusura di Ostetricia passato il segno. Inutile condividere con la Regione scelte future

1' di lettura
2276

Dino Latini

La chiusura effettiva dei reparti di ostetricia e ginecologia di Osimo è per me la linea rossa oltrepassata la quale non vi è più ragione di condividere le scelte. La mia non è una posizione campanilista, ma ritengo che le scelte nichiliste che ricadono poi nella comunità in cui vivo non possono essere accettate senza assumere una posizione anche concreta di rigetto delle stesse.

Abbiamo una sanità di base che circonda Ancona che di fatto è al collasso e si decide di metterla ancora di più alle strette con decisioni assurde ed inefficienti. Ciò non può essere da me condiviso, a costo di essere additato come contestatore pregiudiziale o demagogico. Le soluzioni alternative ci sono, basta crederci e lavorarci sopra, piuttosto che adagiarsi solo sui tagli indiscriminati per la massa degli assistiti.



Dino Latini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2013 alle 18:01 sul giornale del 05 settembre 2013 - 2276 letture