utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Mostra fotografica itinerante sul distretto della fisarmonica promossa da Museo e Confartigianato

2' di lettura
973

Centocinquanta anni fa nasceva a Castelfidardo la prima “bottega” di produzione in serie di fisarmoniche ad opera di Paolo Soprani. Da quella “scintilla” sarebbe scaturita una storia fatta di ingegno, intraprendenza, passione che ha portato alla nascita di un distretto produttivo fortemente specializzato e radicato in questo territorio.

Non possiamo non ricordare come buona parte della ricchezza delle nostre zone derivi da questa affascinante storia; in quella vicenda si sono sviluppate le competenze di tanti lavoratori e imprenditori che poi, all’arrivo della crisi degli strumenti musicali acustici, si sono riconvertiti nei settori dell’elettronica, del legno, della cartotecnica, della plastica e della meccanica di precisione. Per questo motivo il Comune di Castelfidardo, attraverso il Museo della Fisarmonica ha deciso di collaborare con la Confartigianato nell’organizzazione di una mostra itinerante che illustrasse, attraverso le immagini, il cammino storico/produttivo di questo strumento musicale.

Del progetto fanno parte anche una pubblicazione ed una serie di convegni che mirano proprio a fare delle considerazioni su una vicenda che, a nostro avviso, merita di essere approfondita in particolare in questo difficilissimo frangente di recessione economica. Il nostro auspicio è quello di lanciare un messaggio positivo, che porti a comprendere come le competenze delle persone non debbano andar disperse, come l’ingegno si possa rinnovare, come la passione e l’attaccamento alla propria terra siano le fondamenta su cui ricostruire un progetto di espansione e di ricchezza dopo un momento difficile.

L’incarico della realizzazione della mostra è stato affidato di concerto con la Confartigianato provinciale e l’Amministrazione Comunale di Castelfidardo a Beniamino Bugiolacchi (direttore del Museo della Fisarmonica), Fabio Buschi (fotografo) e Roberto Carlorosi (grafico). L’iniziativa gode anche di un contributo della Confartigianato Provinciale, della Camera di Commercio di Ancona, della banca BCC di Filottrano e del patrocinio dei comuni di Castelfidardo, Numana, Osimo, Camerano, Loreto e del consorzio CAM (Polo Tecnologico).

La mostra proporrà una serie di pannelli fotografici, dei video inediti ed un’esposizione di fisarmoniche d’epoca che coinvolgeranno i visitatori. Ogni mostra sarà “personalizzata” rispetto alla città ospitante ed al ruolo da essa svolto nell’ambito del distretto. In occasione delle varie inaugurazioni ed incontri, che verranno curate da Confartigianato Imprese Ancona, verrà presentato il prestigioso libro fotografico “ARTIGIANI DEL SUONO” edito da Tecnostampa ed elaborato dai curatori della mostra.

Le date:

Numana (Palazzo Comunale) 25 Agosto/1 Settembre

Osimo (San Silvestro) 7/21 Settembre

Camerano (San Francesco) 28 Settembre/12 Ottobre

Castelfidardo (Audit. San Francesco) 31 Ottobre/16 Novembre

Loreto (Bastione Sangallo) 30 Novembre/11 Dicembre

Recanati (Palazzo Comunale) 2014

Klingenthal (Museo Comunale) Maggio 2014



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-08-2013 alle 17:58 sul giornale del 22 agosto 2013 - 973 letture