utenti online

Simoncini: Il cinema all'aperto una priorità del Comune, ma non possiamo assumerci il rischio d'impresa'

2' di lettura 01/08/2013 - L'Amministrazione Comunale ha sempre sostenuto economicamente, promosso e pubblicizzato l'organizzazione del cinema all'aperto estivo fino a quando, alcuni anni fa, il soggetto privato titolare dell'iniziativa non ha cessato l'attività.

Da allora, puntualmente ogni anno, il sindaco e l'assessore alla cultura hanno sempre assicurato la collaborazione a chi, associazione o privato, avrebbe proseguito l'iniziativa. perché è chiaro che il COMUNE NON PUO' ASSUMERSI IL RISCHIO DI IMPRESA facendosi carico dell'organizzazione in prima persona.

Anche quest'anno sono state prese in esame due distinte proposte di privati, entrambi ritenute fattibili anche con un piccolo intervento finanziario del Comune, ma nessuna delle due purtroppo è andata a buon fine per motivi comprensibili alla luce della attuale situazione economica. Se la consigliera Andreoni dichiara che"questa amministrazione comunale è del tutto assente alle esigenze della città e dei suoi giovani" ci viene da pensare che probabilmente non vive nella nostra Città.

E' noto che il capogruppo del PD non partecipa agli eventi che si tengono al centro storico soprattutto a quelli dove sono coinvolti i giovani, al contrario di altri consiglieri dell'opposizione come ad esempio la Severini. Non sa quindi delle stupende serate di febbraio, marzo e aprile al museo civico organizzate e animate da decine di ragazzi che frequentano la Biblioteca. Gli stessi ragazzi, ad aprile-maggio, hanno organizzato anche un cineforum....

Non si è accorta, forse, delle attività del Forum Giovanile, dell'assegnazione al Comune di Osimo del contributo regionale per il progetto "Anim@zione et core" attualmente in corso, delle serate per i gruppi rock locali, del progetto Radikart dell'Istituto Campana, nel quale il Comune di Osimo è partner, con iniziative culturali di ogni tipo per i giovani, ecc. ecc. Questa amministrazione, che secondo la Andreoni "non ha tempo per qualche buona idea per Osimo", ha anche organizzato una mostra di livello internazionale che nel primo mese ha già portato ad Osimo diverse migliaia di visitatori. Ma come dice il proverbio? "Non c'è più cieco di chi....






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2013 alle 18:18 sul giornale del 02 agosto 2013 - 1810 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, Comune di Osimo, cinema all'aperto, Andreoni, simonicini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/QcC





logoEV
logoEV