utenti online

Castelfidardo: mostra e volume fotografico per 'Artigiani del suono', iniziativa di Comune e Confartigianato

3' di lettura 29/07/2013 - Un libro fotografico, una mostra itinerante, che toccherà anche la Germania, e poi convegni e incontri di approfondimento sul territorio. Tutto questo è “Artigiani del suono” un omaggio alla fisarmonica per i suoi 150 anni realizzato dal Comune di Castelfidardo in collaborazione con la Confartigianato.

Il progetto è stato presentato da Beniamino Bugiolacchi Direttore del Museo della Fisarmonica di Castelfidardo, nella suggestiva cornice del Salone degli Stemmi del palazzo Comunale alla presenza dei vertici provinciali Confartigianato, il Presidente Valdimiro Belvederesi e il Segretario Giorgio Cataldi, il Sindaco di Castelfidardo Mirco Soprani, l’Assessore comunale alle Attività Economiche Massimiliano Russo, Luciano Saraceni Presidente BCC Filottrano, Alvisio Senatori Presidente Confartigianato Castelfidardo, Paolo Picchio Responsabile provinciale Confartigianato internazionalizzazione.
Affollata la platea di autorità e imprenditori locali riuniti per il consiglio provinciale della Confartigianato, un appuntamento che si ripete ogni anno in un Comune diverso della provincia per rinsaldare i legami con il territorio e promuovere il confronto e la collaborazione tra imprese e Istituzioni.

Il Presidente Confartigianato Belvederesi ha fatto il punto sulla realtà imprenditoriale a sud di Ancona, tra Osimo, Castelfidardo, Filottrano e Loreto: 'Sono 2.488 le imprese artigiane presenti – ha detto - 655 nella sola Castelfidardo. Purtroppo anche in questa zona dobbiamo registrare una situazione di grande difficoltà. Nei primi 6 mesi di quest’anno si sono iscritte all’albo artigiani 122 aziende ma in 142 hanno chiuso i battenti (37 a Castelfidardo) con un saldo negativo nel distretto di 20 aziende ( nel 2012 - 15). Il calo maggiore ha riguardato i due settori più rappresentativi: le costruzioni e il manifatturiero.'


'Il progetto Artigiani del suono - ha sottolineato il Segretario Confartigianato Cataldi - vuole per questo lanciare un messaggio positivo, che porti a comprendere come le competenze delle persone non debbano andar disperse, come l’ingegno si possa rinnovare, come la passione e l’attaccamento alla propria terra siano le fondamenta su cui ricostruire un progetto di espansione e ricchezza dopo un momento difficile'.

Paolo Picchio, relazionando sulla storia del distretto musicale di Castelfidardo e la sua evoluzione, ha aggiunto: 'Non disperdiamo il know-how, investiamo piuttosto in capitale intellettuale, conserviamo la tradizione del lavoro manuale e del lavoro artigiano che hanno dato vita al distretto storico e iperspecializzato di Castelfidardo. Da creatività e innovazione cerchiamo di innestare una inversione di tendenza'.

Artigiani del suono prevede la realizzazione di un libro fotografico con tante foto storiche che raccontano il lavoro degli operai, i primi manifesti pubblicitari delle case produttrici, come nasce un distretto produttivo altamente specializzato, come si è evoluto nel tempo. La mostra itinerante tra Castelfidardo e dintorni da fine agosto proporrà invece una serie di pannelli fotografici, dei video inediti, una esposizione di fisarmoniche d’epoca e dei momenti musicali “live” che coinvolgeranno i visitatori.

Il consiglio provinciale Confartigianato è stato anche occasione per premiare personalità di rilievo del territorio per meriti umani, artistici e imprenditoriali e aziende eccellenti: Don Bruno Bottaluscio, Parrocco di Santo Stefano, insostituibile riferimento religioso e civile per Castelfidardo; lo Sporting Club S. Agostino, per i successi ottenuti e per aver reso la città di Castelfidardo protagonista dello sport a livello internazionale; la Mengucci Costruzioni Srl, modello di professionalità e imprenditorialità; lo scultore e pittore Franco Campanari per i suoi meriti in campo artistico; la BCC di Filottrano per il suo contributo allo sviluppo del territorio; Beniamino Bugiolacchi per la sua opera di promozione della fisarmonica nel mondo; targa alla memoria di Tersilio Marotta, per il suo lungo e appassionato impegno umano, imprenditoriale e sindacale; Luigi Palmieri, già capoufficio Confartigianato Castelfidardo.








Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2013 alle 16:40 sul giornale del 30 luglio 2013 - 1054 letture

In questo articolo si parla di confartigianato, economia, artigianato, ancona, artigiani, artigiani del suono

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/P3B





logoEV
logoEV