utenti online

Offagna: arrivano le Feste Medievali. Il Borgo sarà 'Paese di rinascenze'

2' di lettura 14/07/2013 - 'Avventura e meraviglia, storia e tradizione, pace e ristoro: per chi ha voglia di tuffarsi tra le colline marchigiane Offagna offre questo e molto altro ancora'. E’ il messaggio lanciato nel corso della presentazione della XXVI edizione delle Feste Medioevali di Offagna che si svolgeranno da venerdì 19 a sabato 27 luglio.

Il tema che caratterizzerà queste Feste è 'Offagna: paese di rinascenze. 'Uno dei nostri obiettivi – ha sottolineato il sindaco Stefano Gatto - è di far conoscere il nostro Borgo a tutti i livelli. Offagna è un Comune virtuoso ed attivo. Un ringraziamento particolare lo rivolgiamo alla Regione Marche, alla Pro loco e a tutti gli offagnesi che stanno partecipando a questa edizione delle Feste Medioevali'.

'Quella che stiamo organizzando – ha affermato il presidente della Pro loco di Offagna, Salvatore Moffa - è una festa ricca di iniziative; un grande applauso ai nostri giovani che stanno partecipando alle Feste'. 'Un evento importante – ha precisato l’assessore alla Cultura e Turismo, Alessandro Desideriche la Pro loco ha l’onore di organizzare, andando incontro ai visitatori che stanno crescendo; prezioso l’ impegno dei nostri giovani, sempre più attivi e innovativi con le loro idee'.

Alla conferenza stampa, tra gli altri, hanno partecipato l’assessore regionale alle Politiche comunitarie, Paola Giorgi, 'Offagna è un paese straordinario al quale rivolgiamo i graditi saluti del presidente Gian Mario Spacca; le Feste Medioevali sono un punto di riflessione nel valorizzare uno dei Borghi più belli d’Italia'; il presidente dell’Anci Marche e sindaco di Senigallia; Maurizio Mangialardi, 'queste Feste fanno acquisire il pregio del programma, facendo conoscere ed apprezzare il nostro territorio; Offagna è un Borgo stupendo'; il regista delle Feste, Gianni Nardoni, 'questo evento è un contenitore culturale molto bello ed affascinante'; la rappresentante culturale dell’Associazione “Il filo che conta” ed organizzatrice della nuova Mostra “Il filo che conta”, Maria Rita Faleri, “con questa Mostra si evidenzierà il ricamo storico delle nostre donne”; lo chef dell’Opera Nova della Marca di Varano, Alessandro Paoletti, promotore della cena medioevale, 'puntiamo su un menù particolare”, insieme al titolare di tale ristorante, Mauro Castellani, 'è una grande opportunità partecipare a questa Festa'; e il presidente dell’ Associazione del Sistema museale della provincia di Ancona, Alfonso Maria Capriolo, 'quella che si svolgerà sarà una Festa di grande valore e confidiamo nella visita del Museo delle Scienze naturali ‘Luigi Paolucci’, presente ad Offagna'.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2013 alle 12:58 sul giornale del 15 luglio 2013 - 796 letture

In questo articolo si parla di attualità, offagna, feste medievali, paese di rinascenze, presentazione feste medievali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Pp5





logoEV
logoEV