utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Il 12 luglio a Palazzo Campana incontro con Viola Di Grado, autrice de 'Cuore Cavo'

1' di lettura
775

Venerdì 12 luglio, ore 21,15 presso il Cortile di Palazzo Campana Brindisi con l'autore Viola Di Grado presenta 'Cuore Cavo' . Già finalista al premio Strega 2011 e vincitrice del Campiello opera prima.

In un romanzo coraggioso e sorretto da una scrittura originale, Viola Di Grado racconta la storia di un suicidio e di ciò che segue. Una folgorante invenzione della vita dopo la morte: la nostalgia, l'amore, la frequentazione "fantasmatica" delle persone care, la solitudine e l'incomunicabilità, in un aldilà cupo e ribollente, senza pelle e senza sensi, dominato da una natura crudele, che sfalda i corpi, ma anche da una vita ostinata che a questa morte si sottrae.

Un romanzo che fa paura: la disgregazione dei corpi, la sopravvivenza dell'"anima", la tristezza e il rimpianto per la vita che non riesce a ricomporsi ma continua a incedere e spiare, vagando in un mondo deserto ma affollato, dove i vivi non possono più vederti e sentirti ma i morti restano all'erta, impauriti, in ascolto. Viola Di Grado è figlia di Antonio Di Grado, italianista e uno dei massimi studiosi di Sciascia e De Roberto, e di Elvira Seminara, scrittrice. Si è laureata in lingue orientali a Torino. È stata in Erasmus a Leeds. Ha viaggiato in Cina e Giappone e adesso si sta specializzando in filosofia cinese a Londra. Il suo primo romanzo Settanta acrilico trenta lana è stato pubblicato da e/o nel 2011.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2013 alle 17:19 sul giornale del 02 luglio 2013 - 775 letture