Numana: provoca un'incidente e poi scappa. Nei guai una cameriera lauretana ubriaca

Carabinieri 1' di lettura 18/06/2013 - Provoca incidente e poi si da alla fuga: pizzicata dai Carabinieri ubriaca alla guida. A finire nei guai una cameriera lauretana: ritirata la patente.

Erano circa le 21 a Marcelli di Numana, lungo la Via litoranea in direzione Porto Recanati, quando i militari della locale Stazione in collaborazione con i colleghi di Loreto, intercettavano e procedevano al fermo di una Fiat Panda di colore bianca che poco prima aveva causato un incidente con un veicolo in sosta dandosi poi alla fuga.

La conducente, in evidente stato di alterazione psico-fisica con sintomi tipici dello stato di ebbrezza alcolica, si é opposta da subito controllo dei Carabinieri inveendo contro di loro. La donna, bloccata, veniva assistita e curata dal personale medico di una ambulanza richiesta sul posto. Si tratta della 49enne M.D., nata a Recanati e residente a Loreto. Di professione cameriera.

La donna veniva trasportata presso l’ospedale di Civitanova Marche e sottoposta ad accertamento alcolemico che dava poi esito positivo con un un tasso fuorilegge di g/l 1,05. Ritirata la patente di guida, mentre l'auto é stata sottoposta a sequestro amministrativo. Per lei scatta la denuncia in Stato di Libertà alla Procura di Ancona per “Guida in stato di ebbrezza alcolica e Violenza e Resistenza a Pubblico Ufficiale".






Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2013 alle 12:05 sul giornale del 19 giugno 2013 - 1594 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, ancona, loreto, marcelli, laura rotoloni, guida in stato di ebrezza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/OnH





logoEV